contatore accessi free

Schianto in autostrada, morto un giovane centauro

daniele  uopi 1' di lettura Ancona 07/08/2010 -

Erano le 22.30 di venerdì sera quando, nel tratto di autostrada A14 compreso tra le uscite di Ancona Sud e Ancona Nord, si è verificato un terribile incidente. Un motociclista di Roma, Daniele Uopi è deceduto.



All'origine del sinistro pare esserci un pneumatico esploso ad una vettura proprio mentre questa era impegnata in curva. L'auto, fuori controllo, avrebbe quindi iniziato a girare su se stessa.

E' stato impossibile evitare l'impatto per Stefano Federici e Daniele Uopi, rispettivamente di 36 e 35 anni, che in sella alle loro moto erano partiti dalla capitale, dove risiedono, alla volta di Senigallia per assistere al Summer Jamboree. Nell'incidente è rimasto coinvolto anche Massimiliano Bigianesi, residente a Porto Recanati di 44 anni, ma la sua vettura è riuscito a proteggerlo ed è rimasto ferito in maniera lieve.

Uopi è morto poco dopo in ospedale, gravi le condizioni di Federici. I sanitari del 118 intervenuti hanno subito trasferito i due centauri al nosocomio regionale di Torrette. Per Uopi non c'è stato nulla d fare, restano disperate le condizioni di Federici.

L'autostrada, chiusa al traffico in direzione nord, è stata riaperta dopo le operazioni di sgombro durate diverse ore.








Questo è un articolo pubblicato il 07-08-2010 alle 18:43 sul giornale del 09 agosto 2010 - 3837 letture

In questo articolo si parla di cronaca, INCIDENTE SUL LAVORO, alberto bartozzi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/a48

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici





logoEV
logoEV
logoEV