contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

'Welcome to Ancona' prosegue, domenica transiti record

3' di lettura
915

Ancona|MoleVanvitelliana|

Tocca la quota record di 3537 il numero dei croceristi in transito lo scorso lunedì nel porto di Ancona collegati agli approdi di Costa Victoria ed MSC, e monitorati all’interno del progetto Welcome to Ancona. Si tratta del dato più elevato delle ultime 17 settimane di approdi che hanno fatto registrare, complessivamente, 54.320 transiti, tra imbarchi e sbarchi dei tanti che hanno scelto di fare scalo ad Ancona.

I turisti che scelgono Ancona come porto di partenza delle proprie vacanze provengono principalmente dalle regioni del Centro Italia (a partire dalle Marche, ovviamente, sempre più presente insieme a Umbria, Lazio, Emilia Romagna, Abruzzo, Toscana) ma quest’anno si è riscontrata una buona presenza anche di croceristi in arrivo da regioni del sud ben collegate allo scalo dorico, come Puglia, Molise e Basilicata.

Con riguardo al complesso dei dati della stagione croceristica (che prosegue fino al 7 novembre) disponibili ad oggi si rileva una prevalenza di turisti di nazionalità estera (sono il 63% del totale contro la percentuale di italiani attestata sul 37%): si tratta soprattutto di tedeschi, francesi e spagnoli con incursioni extra UE da parte di statunitensi e svizzeri. I croceristi rispondo volentieri al questionario di customer satisfaction distribuito loro all’Infopoint allestito presso il terminal crociere e si esprimono molto positivamente (nell’oltre il 95% dei casi) su bellezza della città, servizio di accoglienza e offerta artistica della città.

Un curioso ed interessante suggerimento di merchandising proviene dalle ultime indagini di customer: ai turisti piacerebbe trovare più souvenir e oggettistica legata la territorio. Dimostra di funzionare molto bene il raccordo tra servizio di accoglienza e promozione del territorio, che fa capo alla Camera di Commercio di Ancona, e il programma di offerte ed iniziative di carattere culturale, artistico, commerciale, proposte dalla città di Ancona e il suo territorio e puntualmente segnalate dal personale dell’Infopoint; nel caso dell’ultimo approdo, ad esempio, i croceristi intervistati hanno manifestato grande apprezzamento per la mostra di tavole originali di Milo Manara “Cinemanara” allestita alla Mole Vanvitelliana.

Questo conferma come l’intuizione della necessità di captare la presenza di questi turisti per il rilancio del territorio fosse giusta: la presenza dei croceristi è stimolo ad impegnarci tutti per presentarci al meglio per rendere la città e il territorio più appetibile anche a chi li vive quotidianamente. In questa strana e difficile estate dopo l’inverno di crisi, anche meteorologica, l’offerta di eventi e servizi integrata e differenziata è particolarmente gradita per chi viene a conoscerci per la prima volta e per gli anconetani che hanno deciso di rimanere, con l’obbiettivo di a lasciare il ricordo di una realtà vivace e a promuoverla nei circuiti turistici internazionali.

In questo senso va l’iniziativa promozionale “Ancora Ancona” che prevede sconti ai croceristi che intendono tornare il prossimo anno presso le strutture ricettive aderenti al progetto, e che sta già riscuotendo interesse e consensi. È il commento del Presidente della Camera di Commercio di Ancona Rodolfo Giampieri I turisti che decidono di visitare Ancona aderiscono in parte ai walking tour proposti da Costa ed MSC e in parte si organizzano per proprio conto; quasi tutti approfittano dell’apertura straordinaria del Museo Archeologico, dell Museo Diocesano, di Santa Maria della Piazza e della Loggia dei Mercanti. Le mete più gettonate per le visite al territorio provinciale e regionale sono la Riviera del Conero, gioiello della costa adriatica che non smette di stupire e incantare turisti nuovi e habitué, seguita da Urbino, Grotte di Frasassi e Portonovo.



Ancona|MoleVanvitelliana|

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-08-2010 alle 15:32 sul giornale del 14 agosto 2010 - 915 letture