contatore accessi free

Alga tossica, scattata la fase di emergenza al Passetto

passetto| 1' di lettura Ancona 20/08/2010 -

E’ scattata la fase di emergenza per la presenza di alghe tossiche nelle acque del Passetto. 



L’ultimo rilievo effettuato venerdì mattina dall’Arpam ha evidenziato una fioritura in atto dell’alga Ostreopsis ovata che, al Passetto, ha raggiunto la presenza di 2 milioni di cellule per litro nelle acque di fondo.

Viste le condizioni atmosferiche che non prevedono mareggiate, d’accordo con il primario del Pronto soccorso dott. Stefano Polonara che ha confermato di non aver constatato nessun paziente con sintomi riconducibili all’alga, il Sindaco sabato mattina, sentite le autorità sanitarie competenti, valuterà se firmare l’ordinanza per vietare la balneazione nella zona interessata dal fenomeno.

Nessuna preoccupazione, invece, per la baia di Portonovo dove la fioritura è stata quantificata in 500 cellule per litro. Come sottolineato anche dal dott. Polonara, i sintomi che si manifestano in caso di intossicazione, tendono a risolversi spontaneamente in un massimo di 24 ore.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-08-2010 alle 17:04 sul giornale del 21 agosto 2010 - 1448 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, comune di ancona, mare, emergenza, passetto, alga

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/boh





logoEV
logoEV