contatore accessi free

Ancona: alga tossica, nessun divieto di balneazione

passetto| 1' di lettura Ancona 21/08/2010 -

Riguardo alla presenza di una fioritura dell’alga Ostreopsis ovata rilevata venerdì dall’Arpam al Passetto (ascensore - punto balneazione 045: 2.000.000 cellule/L acqua di fondo), il sindaco Fiorello Gramillano, dopo aver consultato le competenti autorità sanitarie, che non hanno segnalato fino a questo momento casi con sintomi riconducibili all’alga, ha stabilito di non firmare l’ordinanza di divieto di balneazione.



Il Comune informa tuttavia la popolazione del permanere della fase di emergenza relativamente alla spiaggia del Passetto. Il sindaco nelle prossime ore si manterrà in stretto contatto con l’ARPAM e con i responsabili del Pronto soccorso, per valutare eventuali altre decisioni da assumere.

L’Arpam, dal canto suo, come rilevato nel comunicato ufficiale dell’Agenzia, intensificherà ulteriormente i monitoraggi seguendo il fenomeno sino alla sua estinzione.

Come già comunicato venerdì dal sindaco, il primario del Pronto soccorso Stefano Polonara ha spiegato che i sintomi che si manifestano in caso di intossicazione tendono a risolversi spontaneamente in un massimo di 24 ore.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-08-2010 alle 16:46 sul giornale del 23 agosto 2010 - 851 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, mare, passetto, alga tossica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bps





logoEV
logoEV