contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Biogas, prodotti 36 mila megawattora l'anno

1' di lettura
762

marcello mariani

Trentasei mila megawattora all'anno di energia prodotta, oltre 10 megawatt di potenza elettrica installata, vale a dire 10 mila e 500 famiglie servite da questo tipo di impianti. Questi i numeri del biogas nella Provincia di Ancona.

A pochi giorni dall'inaugurazione dell'impianto di Chiaravalle, capace di produrre oltre 8 mila e 500 megawattora all'anno e ultima discarica ormai chiusa a dotarsi di questo impianto, la Provincia di Ancona fa il punto sulle centrali installate. Nelle discariche in attività di Corinaldo e di Maiolati Spontini si producono rispettivamente 8 mila megawattora circa l'anno e oltre 15 mila megawattora e mezzo all'anno. E a Castelcolonna, nella discarica dismessa, l'impianto di biogas produce 3 mila e 500 megawattora l'anno.

"Tutte le discariche della Provincia di Ancona - spiega l'assessore all'Ambiente Marcello Mariani - producono energia, anche quelle chiuse. Ma il biogas non è solo energia, significa anche rispetto per l'ambiente, meno Co2 e uso del metano che altrimenti sarebbe disperso in atmosfera. Obiettivi che la Provincia di Ancona si è data da tempo e che abbiamo raggiunto con l'avvio dell'impianto di Chiaravalle. Quindi adesso tutte le discariche della Provincia producono energia. Il cerchio è chiuso, i rifiuti non disperdono più gas in atmosfera".



marcello mariani

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-09-2010 alle 15:27 sul giornale del 21 settembre 2010 - 762 letture