contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Falconara: IdV, 'No al rigassificatore'

1' di lettura
768

Italia dei Valori

Nei giorni scorsi si è riunito ad Ancona il direttivo provinciale dell’IdV per esaminare alcune questioni di specifico interesse.

In particolare, quella relativa al rigassificatore di Falconara. In proposito il segretario Ennio Coltrinari ed i componenti del direttivo hanno condiviso ed approvato unanimemente i contenuti della mozione presentata in Consiglio regionale dal gruppo consiliare dell'Italia dei Valori. Dopo un ampio ed articolato dibattito, che ha visto fra gli altri l'intervento dell'on. David Favia, la posizione del direttivo provinciale IdV per il diniego all'autorizzazione è stata supportata da tutta una serie di considerazioni sviluppate dal cooordinatore IdV di Falconara Maurizio Ulisse.

Il no al rigassificatore di Falconara muove infatti da motivi di impatto ambientale, di sicurezza, di tutela dell’ambiente, del turismo e della pesca, dalla mancanza di un programma energetico, dal contrasto con i progetti in materia di energia della Regione Marche e dalla coerenza tecnico-decisionale fra il rigassificatore di Falconara e quello di Porto Recanati, Senza considerare, poi, che l’area di Falconara Marittima è già ad elevato rischio di incidente dovuto all’attività della raffineria Api e che sempre Falconara Marittima è uno dei Comuni facenti parte dell’Area ad elevato rischio di crisi ambientale (AERCA) come indicato nella deliberazione dell’Assemblea legislativa regionale 305/2000.





Italia dei Valori

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-09-2010 alle 16:05 sul giornale del 29 settembre 2010 - 768 letture