contatore accessi free

'Arturo della penombra': a Palazzo Camerata il nuovo romanzo di Iride Carucci

libro 1' di lettura Ancona 19/10/2010 -

Sabato prossimo. 23 ottobre alle ore 17,30 a Palazzo Camerata verrà presentato con il patrocinio dell’Amministrazione comunale il romanzo “Arturo della penombra” della scrittrice e insegnante anconetana Iride Cristina Carucci.



Si tratta della seconda opera della Carucci, approdata anni fa alla rosa dei finalisti del Premio Strega con “Amalia a perdere”. Edito da Pequod. “Artuto della penombra è un romanzo duro, che avvince il lettore come in una morsa e che vede al centro Arturo, un uomo che percorre la vita, negli anni Sessanta, in una sofferenza sorda e inconsapevole, incalzato dal passato, ripetendo gli atteggiamenti paterni e continuando a vivere il doloroso smarrimento del bambino che è stato. Ad un certo punto nei ritmi scanditi dalla quotidianità della famiglia e del lavoro, a tradimento, irrompono noia e sensualità impreviste. Un accadimento inaspettato contro cui Arturo lotterà inutilmente lo porterà ad allontanarsi definitivamente dal quadrato della realtà, lo farà vagare alla ricerca dei luoghi e delle persone del passato come ad un’ultima verità possibile.

Nell’intreccio sempre è presente, al di sopra di tutto, la natura delle sue diverse epifanie che accompagna e consola quell’ospite occasionale la cui vita risuona nella zona intermedia di chiarore e ombra: la penombra appunto. “Altrove. La vita doveva essere altrove”- questa la natura dell’inquietudine che affligge costantemente il protagonista e che condizionerà la sua vita e quella di chi gi sta vicino. La Carucci, che è nata e vive nel capoluogo marchigiano, è in segnante di Letteratura italiana.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-10-2010 alle 16:22 sul giornale del 20 ottobre 2010 - 1623 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, comune di ancona, libro, volume, iride cristina carucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dse