contatore accessi free

Materna Montedago: approvato il contributo

municipio ancona 2' di lettura Ancona 19/10/2010 -

Su proposta dell’assessore ai Lavori Pubblici, Marcello Pesaresi, l’Esecutivo ha preso atto e approvato formalmente il contributo che la Fondazione Cariverona ha concesso al Comune per realizzare una serie di forniture nella nuova scuola materna e nuovo nido di Montedago. Si tratta di parcheggi alberati e relativa sistemazione di esterni, giochi attrezzati per bambini e altro ancora per un totale di circa 200.00 euro.



La scuola del quartiere di Montedago è stata costruito seguendo un progetto innovativo sotto molti punti di vista: per l’attenzione alla eco-compatibilità e al risparmio energetico e perché costituisce un esempio concreto di come il pubblico e il privato possano rispondere in sinergia ai bisogni più emergenti della città. Il nuovo edificio è alimentato dai pannelli solari per la produzione di acqua calda e dai pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica. Particolare attenzione, inoltre, è stata posta alle caratteristiche costruttive dei tamponamenti esterni, per gli infissi e per la copertura, privilegiando soluzioni efficaci per l’isolamento termico e il risparmio energetico. L’asilo nido ospiterà 3 sezioni, per un totale di circa 70 bambini mentre la scuola materna già ne ospita 80. Sono presenti inoltre ampi spazi per attività extrascolastiche (riunioni, parco giochi al coperto). Sempre in materia di LL.PP, la giunta ha deciso di rilasciare una dichiarazione di pubblica utilità per un impianto di videosorveglianza urbana, così come richiesto dal Dipartimento per le Politiche integrate di Sicurezza e per la Protezione civile della Regione Marche . Tale installazione riguarderà alcune vie della città, come corso Garibaldi e piazza Cavour, piazza Repubblica e piazza del Plebiscito, zona Archi e Stazione ferroviaria e piazza Ugo Bassi nell’ambito di un progetto per il monitoraggio e la sicurezza.

Venendo alle Politiche sociali è stata approvata la Convenzione tra il Comune di ancona e il Centro interdipartimentale per la ricerca sull’integrazione socio-sanitaria dell’Università Politecnica delle Marche per lo svolgimento di attività di formazione agli operatori delle politiche sociali ed Educative del Comune. L’iniziativa – è comprensibile- lo scopo di valorizzare le risorse umane e di migliorare l’organizzazione dell’Amministrazione comunale. Riguardo alle Politiche giovanili, l’Esecutivo ha approvato il bando di concorso il regolamento e la spesa necessaria per riproporre alle giovani band musicali emergenti il concorso “Soundcheck”. Si tratta della terza edizione di una iniziativa- organizzata dall’assessorato in collaborazione con “Officina Musica” che sostiene la creatività locale e ha registrato un forte consenso. L’impegno di spesa è di circa 2.600 euro. E sempre per i giovani la giunta ha approvato l’iniziativa “From disco to disco”- concorso nazionale itinerante per D-J, concedendo la disponibilità di piazaz pertini per domenica 7 novembre.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-10-2010 alle 17:43 sul giornale del 20 ottobre 2010 - 1149 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, comune di ancona, giunta, municipio ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ds4





logoEV
logoEV
logoEV