contatore accessi free

Secondo incontro promosso dal Rotary: conoscere il mondo antico per capire la realtà di oggi

rotary 1' di lettura Ancona 20/10/2010 -

Dopo il grande successo di pubblico del primo incontro, si tiene il secondo appuntamento sul mondo antico con lo storico e archeologo Leandro Sperduti. L’evento culturale, gratuito e aperto a tutta la cittadinanza, è organizzato dal Rotary Club Ancona-Conero, nella sala del Rettorato di piazza Roma, giovedì alle 18.30. Il tema trattato è tanto attuale quanto atavico: I malanni della sovrappopolazione.



Ancora una volta, il professor Sperduti illustrerà le dinamiche del mondo antico per comprendere meglio la realtà di oggi. Dopo il primo appuntamento di settembre su “Inquinamento e distruzione del paesaggio”, prosegue il ciclo di conferenze dal titolo “Miserie e bassifondi dell’antichità”, che vedrà poi altri due convegni: il 18 novembre per “Criminalità e prostituzione nell’antichità”, e il 9 dicembre con “Inflazione, crisi economiche e pestilenze”.

Ricercatore all’Università “La Sapienza” di Roma, ma anche storico e archeologo di fama mondiale, Leandro Sperduti continua ad approfondire gli aspetti più oscuri e intriganti del mondo antico. Dalle prime devastazioni ambientali di egizi e sumeri, alla proliferazione malarica, fino ai disboscamenti continentali dell’età romana. Il professore toccherà temi di profonda attualità oggi come ieri: sovrappopolazione, abusivismo, criminalità e prostituzione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-10-2010 alle 19:35 sul giornale del 21 ottobre 2010 - 901 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di cultura, attualità, rotary club, ancona, rotary

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dw1





logoEV
logoEV