contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Il Prefetto di Rimini in visita al consolato Russo di Ancona

2' di lettura
1315

consolato russo

Lunedì 25 ottobre il Prefetto di Rimini dott. Vittorio Saladino sarà in visita di cortesia al Consolato Onorario della Federazione Russa di Ancona. Ad accoglierlo sarà il Console Prof. Armando Ginesi e il coordinatore della segreteria consolare signor Renato Barchiesi.

La visita del rappresentante del governo nazionale in Romagna segue l’importante realizzazione che il Consolato ha recentemente promosso, vale a dire l’istallazione della Filiale italiana dell’Ente Statale Doganale russo “Rostek” presso l’Interporto Marche. A tutti è noto che Rimini costituisce il centro balneare italiano di maggior attrazione turistica della popolazione russa: basti pensare che, durante il periodo estivo, ogni giorno operano diversi collegamenti aerei tra la città adriatica e gli aeroporti di Mosca, San Pietroburgo, Kaliningrad. Poiché Rimini e l’intera Emilia Romagna non dispongono di un Consolato russo è, di fatto, quello di Ancona che si occupa delle vicende e dei rapporti tra questa parte d’Italia e la Federazione.

Rapporti molto intensi sia sotto il profilo turistico che economico-commerciale. La visita dell’illustre rappresentante del governo italiano è l’esempio di come, da varie parti d’Italia, sia stia guardando con estremo interesse a quel “Progetto Italia” che proprio il Consolato marchigiano ha voluto, riuscendo a far stringere un patto di collaborazione tra l’Ente Statale Doganale russo Rostek, l’Interporto Marche e l’Associazione degli Amici delle Marche e della Russia. Infatti la visita del dott. Saladino segue quella del dott. Bernard Kiem, Console Onorario Russo di Bolzano, il quale è entrato in stretto rapporto di collaborazione con l’ufficio diplomatico anconetano (elemento di grande rilevanza è che Bolzano costituisce il nodo italiano in cui si concentra il maggior traffico via terra da e per la Russia) e presto accompagnerà dal Console Armando Ginesi autorità altoatesine, sia politico-amministrative che doganali. Il Prefetto di Rimini avrà un incontro anche con il dott. Roberto Pesaresi, Presidente dell’Interporto Marche, il quale illustrerà all’illustre visitatore gli obbiettivi e le strategie a medio e lungo termine della realtà intermodale marchigiana.



consolato russo

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-10-2010 alle 22:58 sul giornale del 22 ottobre 2010 - 1315 letture