contatore accessi free

Furti in abitazione, in manette 32enne

polizia 1' di lettura Ancona 29/10/2010 -

Un tunisino di 32 anni è stato arrestato la scorsa notte dagli agenti delle volanti mentre tentava di introdursi in due abitazioni in via G. B. Pergolesi e Strada Privata di Montirozzo.



L'allarme era scattato verso le 4.50, quando un residente di via Pergolesi ha allertato il 113. Un uomo era entrato nel bagno della sua abitazione dopo aver forzato la finestra. Per bloccare il ladro un'altra Volante si è posizionata in via De Gasperi per chiudere ogni via di fuga. Poco prima di essere fermato dai poliziotti il ladro ha tentato di disfarsi di un cacciavite ed un paio di guanti che gettandoli a terra.

Il 32enne, con lo stesso modo di operare, si era introdotto anche in un'altra abitazione nella vicina Strada Privata di Montirozzo, ma anche in questo caso è stato messo in fuga dai proprietari. C. M. H., regolare, è finito in manette con l'accusa di tentato furto in abitazione continuato. Quest'estate, sempre gli agenti delle volanti, lo avevano arrestato per lo stesso reato commesso però nel quartiere di Posatora.

Nel pomeriggio di giovedì è stato arrestato, questa volta dai poliziotti di quartiere, M. S., pregiudicato di 37 anni di Ancona. L'uomo, fermato per un controllo in Largo Cappelli, è finito in manette in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall'ufficio esecuzioni della Repubblica di Lucca per l'espiazione di una condanna a sei mesi di reclusione per furto aggravato.






Questo è un articolo pubblicato il 29-10-2010 alle 19:27 sul giornale del 30 ottobre 2010 - 677 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, francesca morici, ancona, furto, ladro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dTq





logoEV
logoEV