contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Rigassificatore, Berardinelli: 'Organizzare un dibattito pubblico'

1' di lettura
636

popolo della liberta

La mozione presentata dalla maggioranza nell'ultimo consiglio comunale non era stata discussa a sufficienza per poter esprimere su un argomento così importante, delicato, che riguarda tutta la comunità un voto consapevole.

E' per questo motivo che è venuto a mancare il numero legale durante il voto, visto che sono andati a vuoto i tentativi di convincere alcuni della maggioranza a rimandare la votazione (che non aveva alcun motivo per essere votata allora, né scadenze di alcun tipo) per approfondire l'argomento. Paradossale che accuse campate per aria (se non millantate) di aver fatto mancare il numero legale vengano addirittura da chi, capogruppo di partiti di maggioranza (che deve garantire il numero sufficiente di consiglieri), era addirittura assente dall'aula al momento del voto.

Il problema è sempre lo stesso, il disinteresse completo ai problemi della città, il votare senza neanche leggere le delibere e le mozioni (se no si spiegherebbe solo con l'ignoranza più totale la presenza di errori macroscopici nei testi in votazione senza che nessuno della maggioranza dica alcunché), la ricerca spasmodica di tanti (non tutti per fortuna) solo di poltrone ed incarichi. E' evidente che la questione deve essere affrontata più professionalmente dal Consiglio comunale di Ancona. La nostra richiesta è di organizzare un dibattito pubblico che permetta di capire pro e contro reali del progetto, ascoltare esperti con visioni diverse, anche per cercare di spiegarci i motivi di alcuni cambiamenti di opinione e poter esprimere così un parere serio.



popolo della liberta

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-11-2010 alle 18:32 sul giornale del 08 novembre 2010 - 636 letture