contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
articolo

Bilancio Partecipativo, ecco i progetti scelti dal Comune

3' di lettura
877

Il Comune di Ancona presenta i progetti approvati e votabili dai cittadini nell’ambito del Bilancio Partecipativo 2011.
 

Verde pubblico, infrastrutture e progetti a carattere sociale. Sono questi i tre grandi “temi” che i cittadini delle tre circoscrizioni comunali hanno presentato e che sono stati approvati dal Comune nell’ottica del Bilancio Partecipativo. Una formula che, come ricorda l’assessore al Bilancio Andrea Biekar “non è prevista dal Testo Unico degli Enti Locali ma che ci consenstedi avere un filo diretto con i cittadini, e di intercettare le esigenze degli anconetani in un anno che si preannuncia molto duro”.

La Giunta Comunale ha stanziato 210mila euro in conto investimenti, da suddividere per le tre circoscrizioni. Si tratta quindi di un fondo di 70mila euro, con i quali verrà realizzato un progetto per ogni circoscrizione. I cittadini potranno votare entro il 20 dicembre, ed i tre più votati verranno inseriti nel bilancio di previsione per il 2011.

La formula, già sperimentata lo scorso anno, vede però una novità. Oltre alle opere per le circoscrizioni, i cittadini saranno chiamati ad esprimere una preferenza tra gli otto progetti scelti per la città. Questi, puntualizza Biekar, “non andranno automaticamente inseriti nel bilancio, ma il Comune si impegna a valutare la loro fattibilità ed i costi”.

Secondo Fabio Borgognoni, assessore alla Partecipazione Democratica, “il Bilancio Partecipativo consente un dialogo vero con i cittadini e con le circoscrizioni”. Ecco perché, nonostante il governo abbia intenzione di abolirle, “noi le difenderemo con tutte le nostre forze”.

Questi, nel dettaglio, i progetti approvati dai tecnici del Comune e che potranno essere votati dai cittadini.

I CIRCOSCRIZIONE
* Potenziamento dell’illuminazione vie della prima circ.
* Interventi mirati per il verde della prima circ.
* Collegamento pedonale fra via Bocconi, parcheggio dell’ex Mattatoio e via Vallemiano
* Rotatoria Pietralacroce/Strada del Conero
* Consolidamento del muro del mattatoio di Vallemiano

II CIRCOSCRIZIONE
* Interventi mercato di Collemarino sud e nord
* Riqualificazione locale antistante ex forno di Posatora – Installazione semaforo incrocio via Filottrano/via Ascoli Piceno
* Completamento tensostruttura al Parco del Gabbiano con cucina e impianto di illuminazione
* Riqualificazione del Parco della Pace
* Potenziamento illuminazione Gallignano e Sappanico


III CIRCOSCRIZIONE
* Passaggio pedonale quartiere Q2 – Tavernelle
* Piccolo parco pubblico alla fine di via Collodi
* Campetto polivalente Q2/A (via Volponi – via Avenichini)
* Riqualificazione verde e arredo urbano delle frazioni
* Percorso pedonale nell’area verde in via Passo Varano

“Bilancio della Città”
* Anconastudia – Sistema di prestito di libri scolastici a famiglie in difficoltà
* Città accessibile a tutti – Interventi su barriere architettoniche e sull’accesso a luoghi e servizi
* Sostegno ai giovani – Contributi alle nuove coppie e incentivo a residenti young in centro; bandi per promuovere la creatività e la microimprenditorialità degli universitari dell’ateneo dorico
* Comune facile – Semplificazione delle pratiche amministrative e dell’accesso ai servizi
* Passetto luogo del benessere – Riqualificazione dell’area verde e del lungomare
* Corri & pedala – Pista pe jogging e biciclette dal Passetto a Portonovo e nelle frazioni
* Un orto per chi ha perso il lavoro – Assegnazione di terreni da coltivare per disoccupati e cassaintegrati
* Il percorso del crinale verde – Sistema pedonale Passetto – Cardeto - Duomo





Questo è un articolo pubblicato il 16-11-2010 alle 18:10 sul giornale del 17 novembre 2010 - 877 letture