contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Falconara: PdL,'Il PD cittadino e fantasie oniriche'

2' di lettura
553

popolo della liberta

Rimaniamo quanto mai stupefatti dalle stravaganti dichiarazioni rilasciate alla stampa dal segretario del PD cittadino in merito alla fantasiosa ricostruzione dei fatti relativi alla breve esperienza di governo dell’ex Sindaco Recanatini e della sua Giunta.

Comprendiamo che non sono state ancora smaltite le tossine dell’ultimo congresso cittadino all’interno del PD, ma sarebbe bene che l’attuale segretario Federici, prima di sparare numeri a vanvera , si confronti con il proprio capogruppo consiliare Mastrovincenzo, ex assessore di quella sciagurata giunta. Una ricostruzione basata su fatti reali non può prescindere da numeri e documenti ufficiali: al 31.12.2007 il debito per l’assunzione di mutui ammontava a 74.681.730,10 euro, a cui si devono aggiungere 9milioni e 135mila euro di debiti fuori bilancio. Questo è il dato reale che il PDL cittadino ha ereditato dalle passate Giunte Carletti e Recanatini, prima che quest’ultimo, sopraffatto dalle litigiosità interne alla giunta e dall’enorme peso del debito, alzasse bandiera bianca e presentasse le dimissioni al Consiglio Comunale, lasciando la città in mano ai freddi calcoli di un Commissario Prefettizio.

Per quanto riguarda il reperimento di nuove risorse vorremmo ricordare al disattento segretario che questo Governo sta affrontando la più grave crisi economica del dopoguerra, oltre ad aver eccellentemente gestito il terribile terremoto dell’Aquila. Comunque la Giunta ed il PDL falconarese non si sono mai dati per vinti, a differenza della Giunta Recanatini, ed hanno saputo reperire risorse dagli Enti sovra comunali; ricordiamo l’Autorità Portuale in merito al finanziamento del nuovo sottopasso di Palombina,agli accordi con multi servizi per la metanizzazione della spiaggia,al rifacimento della direttrice stradale via Marconi e Via del Consorzio,opere attese dalla Cittadinanza da anni e che hanno potuto vedere la luce solo grazie al Governo Brandoni



popolo della liberta

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-11-2010 alle 18:39 sul giornale del 24 novembre 2010 - 553 letture