contatore accessi free

Mediazione, un protocollo d'intesa tra Camera di Commercio e Ordine degli Architetti

rodolfo giampieri e sergio roccheggiani 2' di lettura Ancona 02/02/2011 -

Insieme per la mediazione: la Camera di Commercio di Ancona, nella persona del Presidente Rodolfo Giampieri, e l’Ordine degli Architetti PPC di Ancona, nella persona del Presidente Sergio Roccheggiani, mercoledì mattina hanno stipulato un importante Protocollo di Intesa per collaborare nel settore della mediazione, strumento di risoluzione alternativa delle controversie civili e commerciali veloce e conveniente.



Si tratta di un importante risultato che valorizza il lavoro dell’Ente camerale che da tempo è impegnato su questo tema: “La Camera di Commercio di Ancona ha acquisito nel corso degli anni un’esperienza concreta e numericamente significativa nella gestione delle procedure di mediazione” ha commentato il Presidente Rodolfo Giampieri “siamo pertanto molto soddisfatti dell’iniziativa di oggi, anche in relazione alle nuove normative emanate lo scorso anno che vanno nella direzione di incentivare sempre più l’utilizzo della mediazione, riconoscendo un ruolo importante alle Camere di commercio”.

L’accordo prevede che la Camera di Commercio di Ancona metta a disposizione dell’Ordine degli Architetti PPC di Ancona, i Servizi di Mediazione tradizionale e on-line per la risoluzione delle controversie che interessano il settore, offrendo l’assistenza tecnica necessaria. Inoltre, sulla base di quanto indicato nel Protocollo di intesa, le parti collaboreranno insieme in attività di formazione ed informazione per favorire la diffusione della conoscenza della mediazione e per avvicinare i professionisti iscritti all’Ordine a questo strumento. L’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Ancona ha accolto con interesse la proposta della Camera di Commercio di aderire a questo protocollo di intesa innanzitutto perché va a rafforzare la collaborazione intrapresa ormai da tempo, poi perché in un momento particolarmente difficile a causa della forte crisi dell’edilizia molti iscritti si trovano spesso anche a dover affrontare problematiche relative a contenziosi scaturiti da motivazioni tecniche e ancora più di frequente controversie relative a prestazioni professionali non pagate.

“La Mediazione – ha detto il Presidente Sergio Roccheggiani - potrebbe essere lo strumento che acconsente di risolvere o per lo meno semplificare queste grosse problematiche che la giustizia ordinaria risolve solo dopo molti anni e con costi elevati, andando a peggiorare sensibilmente la già difficile situazione di molti colleghi. Ulteriore vantaggio che scaturisce dalla firma di questo protocollo è la possibilità per molti Architetti di poter diventare, dopo aver frequentato uno specifico corso, “Mediatori” per problematiche tecniche creando nuove occasioni di lavoro.”








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-02-2011 alle 16:14 sul giornale del 03 febbraio 2011 - 896 letture

In questo articolo si parla di attualità, rodolfo giampieri, Camera di Commercio di Ancona, sergio roccheggiani, mediazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/gXF





logoEV
logoEV
logoEV