contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPETTACOLI
comunicato stampa

Successo dello spettacolo di Cristicchi all'università

2' di lettura
891

simone cristicchi

L'associazione Gulliver esprime grande soddisfazione per la riuscita dello spettacolo teatrale "Li Romani in Russia" di Simone Cristicchi.

L'iniziativa, svoltasi nella serata del 31 gennaio presso l'Aula Magna dell'Università Politecnica delle Marche, ha visto la partecipazione di numerosi studenti e cittadini che hanno riempito completamente l'aula, attrezzata per lo spettacolo del noto artista italiano. Simone Cristicchi si è esibito sul palco senza chiedere nessun compenso per dimostrare la sua sensibilità e il suo appoggio verso le proteste di questo autunno contro il Disegno di Legge Gelmini. Dopo l'introduzione del Presidente dell'Associazione Gulliver (Giacomo Ferroni), che ha ringraziato il Comune di Ancona e le Politiche Giovanili della CGIL per i contributi concessi per sostenere le spese organizzative e l'intervento del Coordinatore della Lista Gulliver - Sinistra Universitaria (Carlo Cotochelli), che ha colto l'occasione per sensibilizzare i presenti sui temi della riforma dell'Università Italiana e sugli effetti che si avranno sul nostro Ateneo già dai prossimi giorni, ha fatto il suo ingresso sul palco Simone Cristicchi che ha dato il via ad una coinvolgente e toccante interpretazione della campagna militare in Russia dell'esercito italiano.

Il pubblico ha apprezzato lo spettacolo ed ha voluto ringraziare l'artista con una standing ovation ed un caloroso applauso finale. L'artista, al termine dello spettacolo, ha spiegato la sua vicinanza alle proteste degli studenti di tutta Italia e ha denunciato i tagli che questo Governo sta infliggendo in maniera trasversale a tutto il mondo della Cultura. Infine, l'Associazione intende ringraziare la dott.ssa Ruello, Ricercatrice della Facoltà di Ingegneria, per aver effettuato una donazione per le spese del concerto attraverso la sottoscrizione pubblica aperta pochi giorni fà. Un gesto che contraddistingue ancora una volta la dott.sssa Ruello per la grande partecipazione alle lotte universitarie e sottolinea la vicinanza tra ricercatori e studenti.



simone cristicchi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-02-2011 alle 17:51 sul giornale del 03 febbraio 2011 - 891 letture