Football americano: Dolphins, debutto casalingo con Catania

Dolphins Ancona 2' di lettura Ancona 28/02/2011 -

Tra poco meno di un mese prenderà il via il campionato nazionale 2011 che per il diciannovesimo anno consecutivo vedrà i Dolphins Ancona ai nastri di partenza.



Di fatto la franchigia dorica è l’unica “maggiorenne” tra le dieci iscritte al massimo campionato italiano, l’unica cioè ad aver partecipato a tutti gli ultimi diciannove tornei. Quest’anno inoltre ci sarà il gradito ritorno dei Dolphins sull’erba dello stadio Dorico, campo nel quale i verde arancio hanno scritto le pagine più belle della loro storia nel primo lustro del nuovo millennio coronate dai quattro Superbowl consecutivi e dalle altrettante partecipazioni alla Coppa dei Campioni europea. Il debutto della squadra di coach Luchena sarà proprio sull’erba dello stadio di Viale della Vittoria il prossimo 27 marzo con ospiti i vice campioni d’Italia Elephants Catania. Il severo calendario dei marchigiani prevede a seguire la visita, il 3 aprile, ai campioni d’Italia Phanters Parma prima di fare visita agli esordienti Doves Bologna.

Poi doppietta casalinga il 17 ed il 30 aprile con Marines Lazio e Rhinos Milano prima della doppia trasferta del 14 e 22 maggio in casa dei Ginats Bolzano prima e dei redivivi Seamen Milano. Ultimo impegno casalingo il 29 maggio con i Warriors Bologna prima di chiudere la stagione a Reggio Emilia in casa Hogs. Il forfait dei Lions Bergamo, che hanno deciso di iscriversi al campionato inferiore, fa da contraltare al ritorno in massima serie di Seamen e Doves due società che hanno segnato la storia del football italiano negli anni ottanta. Ma le news non finiscono qui. Il presidente dei Dolphins ha ufficializzato la collaborazione del sodalizio dorico con la Clinica Ortopedica, della Università Politecnica delle Marche, diretta dal Prof. Francesco Greco. Nello specifico saranno due gli specialisti in ortopedia che seguiranno costantemente gli atleti dei Dolphins.

Si tratta del dott. Andrei Zhdan e del dott. Alberto Busilacchi che ha svolto esperienze in Italia e all'estero incentrate sul trattamento conservativo e chirurgico/artroscopico di traumi sportivi. L’accordo emana dalla collaborazione tra i Dolphins ed i cugini della Stamura Rugby. Football americano e rugby, due sport dalla spiccata fisicità e con forti affinità che potranno contare sulla professionalità dell’equipe del Prof. Greco. Lo staff medico dei Dolphins si completa con Alessandro Polenta, masseur tirocinante in masso fisioterapia presso l’Istituto Fleming di Ancona, per il secondo anno alle prese con le masse muscolari dei dorici.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-02-2011 alle 17:29 sul giornale del 01 marzo 2011 - 1027 letture

In questo articolo si parla di sport, ancona, catania, dolphins, football americano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/hTS