Alla Mole si inaugura la mostra di Solferino sulla Divina Commedia

3' di lettura Ancona 03/03/2011 -

Si inaugura venerdì 4 marzo alle ore 18.30 alla Mole Vanvitelliana la mostra del M° Gennaro Solferino sulla Divina Commedia, inserita nell’ambito delle celebrazioni per il Congresso Eucaristico nazionale.



Interverranno il sindaco Fiorello Gramillano, il Presidente del Lions Club Colle Guasco, Domenico Lancianese, il Maestro Gennaro Solferino e l’Arcivescovo di Ancona Edoardo Menichelli. L’ingresso è gratuito.

La mostra resta aperta fino al 29 marzo ed è visitabile dal martedì alla domenica dalle 15.30 alle 19.30, lunedì chiuso. Si tratta di un evento espositivo di gran valore artistico propedeutico al Congresso Eucaristico Nazionale. La mostra richiama l’attenzione su tutta la spiritualità che permea l’opera di Dante e che viene posta in risalto proprio dal lavoro del maestro Solferino. Il maestro prosegue la sua ricerca espressiva in una continua maturazione del percorso pittorico, che tocca in questo momento l’apice, con l’interpretazione della Divina Commedia rivisitata alla luce di una sensibilità moderna che si coniuga, con originale e ammirevole forza interpretativa, con una visione classica dell’immortale poema dantesco.

Ernesto Gennaro Solferino è nato a Latiano, in provincia di Brindisi il 3 luglio 1946; vive ed opera con studi in Roma e Francavilla Fontana. Titolare di cattedra di Discipline Pittoriche è anche stimato Designer abilitato in COMPOSIZIONE ARCHITETTONICA. Numerose sono infatti le sue soluzioni per l'Habitat in quanto Teorico della forma e cultore dell'Arte Classica Insignito del premio Presidente della Repubblica nel 1976. Suo è il logo per le Colombiadi (Rotta di Colombo) tenutesi in Spagna nel 1992. Nel mondo pittorico è costantemente presente in manifestazioni d'Arte e Cultura con Mostre di valenza nazionale e internazionale. Ha tenuto Mostre Personali in Musei e Pinacoteche, pubbliche e private, in Italia e all'estero: negli U.S.A., in CANADA, in FRANCIA, in INGHILTERRA, in GERMANIA, in GIAPPONE, in AUSTRALIA ecc. Fra le tante mostre ricordiamo: Museo PICASSO, alla MOUFFE ed al SALONE DELLE NAZIONI a Parigi, al FOYER DES ARTISTES, all’APUANIA di Amburgo, al FESTIVAL DEI DUE MONDI DI SPOLETO, all’Expò ARTE DI BARI, e di BOLOGNA, alla Galleria il RICCIO di Venezia, Al CASTELLO CARLO V di Lecce, al PALAZZO DEI CONGRESSI di Roma e di Firenze, alla Galleria RAPHAEL e AL PALAZZO DELLE ESPOSIZIONI di ROMA. E’ stato invitato dall’Ambasciata Italiana per esporre a MELBOURNE. Ha inoltre esposto al PALAZZO DEL CINEMA di CANNES, a GINEVRA e a NEW YORK nel corso della manifestazione “ OMAGGIO A GOYA ecc. E’ stato presente in tutti i principali expò arte da MIAMI a TOKIO e PARIGI. Invitato nel 74 alla BIENNALE di VENEZIA. E’ stato relatore alla QUADRIENNALE di ROMA. Ha realizzato una mostra antologica al MUSEO DEI NEBRODI E AL CASTELLO CALLEGO in Sant’Agata Militello. Ha ottenuto grandi successi partecipando a numerosi premi nazionali ed esteri tra i quali: Premio JUAN MIRO’ per la grafica a Barcellona; Premio internazionale MAGNA GRECIA TARANTO; Premio MONTECITORIO ROMA; Premio MONTECARLO ecc. Insignito della legione d’onore per meriti artistici dal governo francese nel 1981.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-03-2011 alle 14:07 sul giornale del 04 marzo 2011 - 3819 letture

In questo articolo si parla di cultura, ancona, comune di ancona, dante alighieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/h11





logoEV