Magistrelli: 'Carlo Colli è stato uno dei fondatori dell'Ulivo nella provincia di Ancona'

marina magistrelli 1' di lettura Ancona 14/03/2011 -

In questo momento di dolore per la sua scomparsa vorrei ricordare Carlo Colli non solo per la sua attività svolta all'interno del sindacato Cisl dove ha lavorato e dove giustamente viene ricordato per le sue doti culturali e umane.



In molti lo abbiamo conosciuto ed apprezzato anche per il suo contributo dato alla nascita dell'Ulivo nella nostra terra. Posso dire che è stato tra i suoi fondatori più convinti. Anche quando sembrava che l'Ulivo appartenesse più alla categoria dei sogni che alla categoria della politica.

Ricordo la sua costante partecipazione e il suo contributo fattivo sin dalla nascita dei Comitati Prodi quando Carlo, attento studioso di tutto ciò che esprimeva il cambiamento anche in politica, si era messo a disposizione di quel movimento della società civile che poi diventò la base elettorale che accompagnerà Romano Prodi verso la vittoria delle elezione nel '96. Persona perbene, mite e molto disponibile con tutti, rimarrà un esempio per chi l'ha conosciuto.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-03-2011 alle 16:28 sul giornale del 15 marzo 2011 - 1034 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, marina magistrelli, lutto, carlo colli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/irV





logoEV