IdV: 'Il management delle Muse non funziona, le dimissioni del direttore un atto dovuto'

Italia dei Valori 2' di lettura Ancona 15/03/2011 -

Che più di qualcosa non funzioni nel management delle Muse lo si era capito già in occasione della festa paradossalmente arricchita dal richiesto intervento delle forze dell’ordine da parte della direzione del teatro. Ora la querelle che ha privato Ancona dello spettacolo inaugurale delle manifestazioni organizzate per celebrare il centocinquantesimo dell’Unità d’Italia.



A giudizio dell’IdV ,che con il proprio rappresentante all’interno del cda della Fondazione Muse ha già espresso il proprio disappunto e la propria riprovazione per la contestata festa di carnevale, l’aver negato il Teatro all’evento per impegni precedenti ha veramente dell’assurdo. A prescindere dalle responsabilità dei singoli, dal sostanziale corto circuito diplomatico fra Prefettura e Muse, quanto accaduto è sicuramente sconcertante e riprovevole.

Privare Ancona dell’evento ma peggio ancora farci passare iniquamente per una città che alla festa per l’unità del Paese privilegia altro è davvero troppo. Probabilmente sarebbe bastato confrontarsi con gli Amici della Musica e con il maestro Lonquist impegnato nelle prove del concerto del 18 marzo per evitare questa ennesima figuraccia . La direzione delle Muse avrebbe dovuto dimostrare una maggiore sensibilità ed una disponibilità reale nel superare l’impasse. Non è infatti possibile ricondurre il tutto ad una acefala e scombiccherata trafila burocratica.

Ecco perché l’IdV di Ancona ritiene che Comune e cda della Fondazione debbano mettere ordine nella gestione del Teatro il cui management sta purtroppo dimostrando tutta la sua debolezza e la sua assoluta mancanza di una vera strategia finalizzata a far crescere la struttura sottraendola a qualsivoglia utilizzo elitario. Per l’Idv le dimissioni del direttore delle Muse sono a questo punto un atto dovuto proprio per evitare che qualcuno possa ulteriormente muovere accuse alla città che Ancona invece non merita affatto.

Paolo Eusebi

segretario IdV Ancona

Daniele Tagliacozzo

capogruppo IdV Ancona,

Daniele Tagliacozzo


da Paolo Eusebi
coordinatore IDV Ancona




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-03-2011 alle 16:02 sul giornale del 16 marzo 2011 - 983 letture

In questo articolo si parla di velia papa, politica, italia dei valori, ancona, teatro delle muse, idv, Paolo Eusebi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/iuX





logoEV