Lodolini: 'Le celebrazioni per i 150 anni dell'unità italiana occasione per riflettere sulla nostra storia'

Emanuele Lodolini 1' di lettura Ancona 16/03/2011 -

Le celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia rappresentano una preziosa occasione per riflettere sulla nostra storia, sulla nostra identità. Un dovere morale, politico e culturale.



Da cittadini della provincia di Ancona, terra che ha dato un grande contributo all'avvio e allo svolgimento del Risorgimento, dobbiamo avvertire una grande responsabilità non solo nel ricordare i grandi fatti che portarono all'Unità, ma per far vivere quegli ideali provando, da patrioti quali noi siamo, a ricostruire, non solo difendere una nuova unità della Nazione. L’Italia che abbiamo in mente noi é un Paese giusto e solidale, forte e coeso. Un Paese che guarda con fiducia al futuro, cosciente della propria storia e del proprio ruolo nel mondo. Le Arti in Italia hanno rappresentato un grandissimo patrimonio e la musica ha saputo riassumere le migliori qualità del popolo italiano: creatività, genio, fantasia, capacità di lavorare per un progetto comune. E' per questo che il PD della provincia di Ancona in occasione delle celebrazioni dei 150 Anni promuove, non la solita conferenza, ma un concerto.

Il concerto, con ingresso gratuito, dal titolo “Viva l'Italia. Tutta intera" (musiche, testi e immagini del Risorgimento) si terrà, al fine di evitare sovrapposizioni con le celebrazioni istituzionali, venerdì 25 marzo 2011, alle ore 21, presso il Teatro Alfieri, Montemarciano. Nell’occasione il PD provinciale regalerà in omaggio una bandierina tricolore.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-03-2011 alle 16:15 sul giornale del 18 marzo 2011 - 860 letture

In questo articolo si parla di emanuele lodolini, politica, ancona, pd, unità d'italia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/iyd





logoEV