Psi, un convegno per il rilancio della città. 'Non siamo in maggioranza per scherzo'

2' di lettura Ancona 21/03/2011 -

Il Psi lancia un convegno pubblico per esporre sette punti chiave per il capoluogo dorico. “Meglio Ancona, meglio le Marche” lo slogan scelto per l’iniziativa che si terrà il 25 marzo presso la sala del Consiglio Comunale, dalle ore 16.



Organizzato per fare il punto sullo stato di salute della città, il convegno avrà anche una finalità politica ben precisa. “Questa città è in grave sofferenza per via della diatriba infinita tra Pd ed Idv”, dice Marina Maurizi, segretario comunale dei socialisti. Che lascia trapelare un certo malumore del partito cittadino nei confronti della maggioranza: “Non ci è piaciuta l’idea di far incontrare i vertici regionali di Pd ed Idv per fare il punto politica sulla città. Un faccia a faccia al quale non eravamo stati invitati. Il Psi fa parte di questa maggioranza, e non per scherzo”.

Il convegno di venerdì sarà dunque un’occasione per “parlare ai cittadini, e non ai palazzi del potere, sulle proposte del nostro partito per la città di Ancona”. Una proposta che si tradurrà in un “manifesto” di sette punti: il ruolo della cultura, i servizi sociali, il rilancio del porto vecchio e del sistema dei parcheggi, la riqualificazione del centro storico con la passeggiata “da mare a mare” ed il contesto territoriale. “Il ruolo internazionale di questa città è da ripensare – dice la Maurizi – Ancona può diventare protagonista ed assumere un ruolo di capofila all’interno dell’Iniziativa Adriatico-Ionica”. Il tutto, riassume la segretaria del Psi, “in prospettiva di una visione europea che potremmo chiamare Ancona 2020. Ma le basi vanno poste sin da ora per rilanciare il capoluogo nel presente”.

Non ci saranno solo gli esponenti del Psi cittadino al convegno del 25 marzo, organizzato insieme al partito provinciale e regionale. “La nostra presenza in questa Regione non può essere residuale – dice Ivo Costamagna, del direttivo regionale del Psi – Si deve ripartire da una vecchia idea del passato, quella della città-Regione. La crescita di Ancona sarà fondamentale per le Marche, e questo convegno servirà per comunicare progetti ai cittadini”.








Questo è un articolo pubblicato il 21-03-2011 alle 14:00 sul giornale del 22 marzo 2011 - 1091 letture

In questo articolo si parla di politica, emanuele barletta, Marina Maurizi, psi ancona, psi marche, ivo costamagna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/iGK