Duca: 'In Consiglio non ci sono regole: solo protervia e illegalità'

Eugenio Duca 2' di lettura Ancona 22/03/2011 -

Ciò che è avvenuto in Consiglio comunale lunedì, ad avviso dell'On. Eugenio Duca capogruppo di Sinistra per Ancona, è indicativo dell'illegalità in cui opera l'istituzione consiliare per responsabilità del PD, dell'IdV e del Presidente del Consiglio comunale.



Tre gruppi consiliari (PdL - UDC - Vola Ancona) hanno fatto richiesta di discutere sugli accadimenti relativi al 150° anniversario dell'Unità d'Italia. Durante la Conferenza dei capigruppo tutti hanno convenuto sull'opportunità di tale dibattito, salvo il capogruppo PD, richiamando "il regolamento consiliare". Anche il Sindaco si è attaccato al Regolamento e il Presidente del Consiglio Filippini ha preso atto del rifiuto attaccandosi al Regolamento e impedendo così ai Gruppi di pronunciarsi. Peccato che il Regolamento consiliare, scritto e vigente, non prevede di attaccarsi ad alcun articolo.

Se il Sindaco rifiuta il dibattito lo fa come scelta "politica", non in base al regolamento invocato dal capo gruppo PD, ma inesistente. Lo stesso capo gruppo che, poche ore dopo, presenta una mozione IN VIOLAZIONE ALL'ART. 49 del REGOLAMENTO CONSILIARE VIGENTE, e il Presidente, benchè avvertito tempestivamente della violazione, procede illegittimamente a metterla in votazione. In sostanza nel Consiglio comunale di Ancona l'unica regola esistente è quella del "se la va la va".

La cricca PD - Favisti ha inventato un regolamento ad hoc: contro ogni regola prevalgono protervia, arbitrio e illegittimità. Con la beffa del richiamo ai regolamenti. Stupefacente ma PD e IdV - Favisti, si comportano come il PdL, cioè PD meno L. Solo un intervento esterno - conclude Duca - potrà consentire di riportare ordine e legalità nel Comune di Ancona in quanto, purtroppo, i Consiglieri comunali di maggioranza sono refrattari ad ogni rispetto delle regole e il Presidente del Consiglio non garantisce il rispetto del Regolamento. Mentre Ancona perde sempre più autorevolezza e peso politico - amministrativo in provincia, in regione e in ambito nazionale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-03-2011 alle 16:54 sul giornale del 23 marzo 2011 - 741 letture

In questo articolo si parla di politica, ancona, Eugenio Duca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/iJ0





logoEV