'In Comune', i ragazzi incontrano le istituzioni locali

politica 2' di lettura Ancona 22/03/2011 -

Il Consiglio dei Ragazzi della III Circoscrizione si riunirà venerdì prossimo presso la sede municipale per partecipare ad un corso di formazione “In Comune”. L’iniziativa si inserisce in un progetto di Educazione alla Democrazia e alla Cittadinanza attraverso il quale sensibilizzare i ragazzi sul significato e sulle prerogative proprie del ruolo di consiglieri, seppure rappresentanti dei bisogni e delle istanze dei coetanei che li hanno eletti.



Saranno suddivisi in tre gruppi di lavoro nei quali affronteranno la tematica del governo del territorio (“Il territorio, la nostra casa”), i servizi resi alla persona e alla famiglia (“Per mano, lungo i sentieri della vita”) e i principi che regolano il funzionamento degli organi di rappresentanza e governo della città (”Le regole del gioco”). I gruppi di lavoro saranno coordinati da alcuni funzionari che quotidianamente prestano la loro opera per realizzare le scelte e dare concretezza a tutte quelle iniziative e attività nelle quali il Comune – l’ente più vicino alla vita delle persone nell’accompagnarle dalla nascita fino all’estremo saluto – esercita le sue funzioni fondamentali. Laura Felice, funzionaria dei Servizi Sociali, Gilberto Martinelli, già direttore di area dei Lavori Pubblici, Lolita Rosolani e Lucia Baldoni, funzionarie assistenti al funzionamento degli organi comunali (Consiglio e Giunta), avranno il compito di trasmettere la loro viva esperienza, portando all’attenzione dei giovani consiglieri quel “saper fare” accumulato in anni di esperienza e di servizio. Ad ogni ragazzo verrà distribuito della documentazione, tra cui una copia dello Statuto comunale – la carte d’identità dell’Ente – per consentire, in ambito scolastico, un approfondimento delle singole tematiche. I ragazzi avranno a disposizione due Tutors d’eccezione, il presidente della III° Circoscrizione Massimo Mandarano e Patrizio Piaggesi, già dirigente scolastico.

“Il percorso di affiancamento tra il Comune e la scuola – ha affermato in una nota l’assessore alla Pubblica Istruzione Andrea Nobili – rappresenta il modo migliore per costruire tra i giovani una consapevolezza di una cittadinanza attiva e responsabile, oltre ad assicurare una sinergia di straordinario valore educativo”. Il corso di formazione è stato fortemente voluto dall’assessore alla Partecipazione Democratica Fabio Borgognoni, impegnato a sostenere anche nell’allargare e coinvolgere i giovani e le scuole nella vita della città.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-03-2011 alle 16:40 sul giornale del 23 marzo 2011 - 781 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, ancona, comune di ancona, consiglio dei ragazzi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/iJ5





logoEV