Guida sicura, ad Ancona il primo corso per cittadini stranieri

2' di lettura Ancona 25/03/2011 -

La PoliziaStradaledi Ancona, in collaborazione con la Questura, la Prefettura ed il Comune, organizza un corso di guida sicura rivolto alle comunità di stranieri della città per favorire l’integrazione e diffondere la cultura dell’educazione stradale.
 



Si tratta del “primo corso rivolto ai cittadini stranieri organizzato in italia”, specifica il vicequestore aggiunto di Ancona, Massimiliano Olivieri, che spiega anche il perché di questo progetto. “In base ad una statistica fornita dall’Asaps, gli incidenti dove gli stranieri sono causa o vittima sono più del doppio rispetto ai sinistri causati da italiani”. Questo perché “chi viene da altri Paesi non è abituato a guidare su strade trafficate come quelle italiane”, e pertanto “l’educazione stradale per queste fasce di popolazione sta diventando sempre più una priorità”.

Il corso inizierà ad aprile e si terrà quattro volte a settimana presso i locali delle ex Scuole Marinelli, in via Ascoli Piceno. La II Circoscrizione non è stata scelta a caso: secondo il presidente Stefano Foresi, infatti, “il 55% degli abitanti è di origine straniera”, ed il progetto coordinato anche dal Comune di Ancona mira, secondo l’assessore ai Servizi Sociali Aldo Pirani, “a promuovere l’integrazione di queste comunità anche attraverso la cultura della legalità e dell’educazione stradale”.

Ma non ci sarà soltanto la guida sicura al centro degli incontri che prenderanno il via da aprile: si parlerà anche del nuovo codice della strada e delle normative in materia di guida in stato di ebrezza e degli effetti delle sostanze stupefacenti. “Il 20% delle patenti ritirate lo scorso anno appartiene a cittadini stranieri – dice Francesca Piccoli, dirigente della Prefettura di Ancona – e tutto questo nonostante le sanzioni vengano inasprite di anno in anno. Inoltre, si registrano numerose violazioni dovute alla mancanza di copertura assicurativa. Un dato molto indicativo del difficile momento economico che il Paese sta attraversando”.








Questo è un articolo pubblicato il 25-03-2011 alle 16:51 sul giornale del 26 marzo 2011 - 1513 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di ancona, questura di Ancona, stefano foresi, emanuele barletta, II circoscrizione ancona, prefettura di ancona, aldo pirani, massimiliano olivieri, francesca piccolo, guida sicura per stranieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/iTb





logoEV