Manutenzioni e nuova viabilità, Ancona si prepara al Congresso Eucaristico

2' di lettura Ancona 21/07/2011 -

Tre milioni di euro per interventi più o meno urgenti  alle aree urbane e viabilità del centro storico che dal primo settembre verrà rivoluzionata: Ancona inizia a prepararsi al Congresso Eucaristico, che inizierà il prossimo 3 settembre per culminare con la Santa Messa che verrà celebrata dal Papa l’11 settembre.



Un profondo restlyling per la Mole Vanvitelliana (per un costo di 1 milione e 600mila euro, circa la metà degli investimenti totali), interventi in programma per l’area del Duomo, Piazza Cavour, Piazza del Plebiscito e la zona della Fiera delle Pesca. La città si trasforma in un cantiere e si respira già aria di Congresso Eucaristico. “Abbiamo lavorato per mettere a posto le zone della città che necessitavano di interventi urgenti – dice il sindaco Fiorello Gramillano – Sono soldi spesi per opere in favore della città, per presentare Ancona nel modo migliore”.

E sarà proprio la Mole a beneficiare degli interventi principali, anche in considerazione della mostra “Alla mensa del signore” che verrà ospitata nella sala Podesti. Ma non solo: verrà infatti realizzata un avanguardistico auditorium da 416 posti, dotato di una strumentazione tecnologica molto sofisticata. Poi, le manutenzioni e le asfaltature, già partite da qualche settimana. “Ci siamo concentrati sulle aree interessate dal Congresso Eucaristico senza sottovalure le zone di passaggio – dice l’assessore ai Lavori Pubblici Paolo Pasquini – E abbiamo deciso di intervenire anche per alcune aree verdi della città che da qualche anno a questa parte sembrano un po’ in sofferenza”. In corso di rifacimento anche il percorso pedonale che dalla stazione ferroviaria centrale arriva al Mandracchio, e verrà sistemata anche la stazione “Stadio” nei pressi di Ponterosso.

Dal primo settembre, invece, cambierà la viabilità per il centro storico della città. Le due modifiche più importanti riguardano Corso Stamira chiusa, in discesa, alle automobili (a partire da via Simeoni) e la Galleria San Martino, che diventerà a doppio senso di marcia. Il centro andrà poi incontro alla chiusura totoale in occasione dei principali eventi, ma l’assessore alla Viabilità Fabio Borgognoni dice: “Di volta in volta informeremo i cittadini con apposite ordinanze, ad ogni modo chiediamo ai cittadini di Ancona e a chi viene da fuori di usufruire dei parcheggi scambiatori e dei mezzi pubblici”.



... ... ... ...
...

viabilità el congresso eucari...






Questo è un articolo pubblicato il 21-07-2011 alle 18:01 sul giornale del 22 luglio 2011 - 1123 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di ancona, paolo pasquini, fiorello gramillano, Fabio Borgognoni, emanuele barletta, congresso eucaristico ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/nDf





logoEV
logoEV