contatore accessi free

IdV: 'Siamo giunti al capolinea'

idv marche 1' di lettura Ancona 30/07/2011 -

Siamo davvero giunti al capolinea. E per Gramillano è arrivato il momento di scendere riconoscendo la sua esperienza fallimentare e riconsegnando Ancona agli anconetani. Questo per evitare che la città continui ad essere ostaggio delle sue elucubrazioni e dei progetti bislacchi e per consentire di tornare al voto in primavera.



Per l’IdV solamente così è possibile guardare al futuro della città spazzando via quel poltronificio Gramillano che ha nei fatti tarpato le ali alla città e compresso le sue energie vitali. Non a caso, dopo le fantasticherie del laboratorio Ancona caratterizzato da una accozzaglia minoritaria (apisti dell’ultima ora, Sel taroccati, vetero comunisti e grillini virologi e dietologi, il sindaco dimissionario ha dato fondo a tutta la sua fantasia per di restare abbarbicato alla sua poltrona.

Gramillano ha infatti coniato una nuova formula politica che entrerà di diritto nella terminologia politica dell’intero pianeta: la miscellanea motivata e motivante. Senza alcun dubbio una perla lessicale degna del Devoto - Oli o del Palazzi ma che di sicuro da il senso pieno di una disperazione politica senza limiti ma anche senza remore, quasi senza vergogna. A meno che… A meno che qualche futurista creda davvero che la ricetta giusta per Ancona sia proprio quella della miscellanea motivata e motivante.L’Italia dei valori è perché la politica deve essere una cosa seria e la amministrazione pubblica deve caratterizzarsi quale servizio da rendere alla collettività e non come mera gestione del potere.


da Paolo Eusebi
coordinatore IDV Ancona




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-07-2011 alle 17:13 sul giornale del 01 agosto 2011 - 683 letture

In questo articolo si parla di politica, italia dei valori, ancona, idv, Paolo Eusebi, fiorello gramillano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/nXV





logoEV
logoEV