contatore accessi free

Incontro sui dehors area fontana del Calamo, la proposta del Comune agli operatori

Adriana Celestini 1' di lettura Ancona 01/08/2011 -

Gli assessori al Commercio Adriana Celestini e a Urbanistica e Lavori Pubblici, Paolo Pasquini hanno incontrato lunedì mattina i rappresentanti di Confesercenti, Confcommercio e Confartigianato e –con essi- gli operatori economici Capannelli, Boari, Lampa, Giorgi e Baldini, in merito alla questione dei dehors antistanti la storica fontana del Calamo e oggetto di una vincolo posto dalla Sovrintendenza.



Rispetto alle distanze tra il monumento storico e i gazebo, quantificate da quest’ultima, le associazioni di categoria hanno prospettato le loro esigenze e relative controproposte, chiedendo di accorciare le distanze fissate dalla nuova ordinanza e dicendosi peraltro orientati a rimuovere i dehors e a sostituirli con alcuni ombrelloni nei punti più assolati.

I tavoli resterebbero nella parte centrale lasciando- sottolineano gli operatori- uno spazio sufficiente sia sul lato fontana (per consentirne la visibilità), sia sul lato scivolo per consentire il passaggio ai mezzi di carico e scarico e delle pulizie. Per il periodo invernale (ottobre-aprile) si sono impegnati a liberare lo spiazzo davanti alla fontana delle 13 Cannelle.

“Il Comune presenterà la proposta degli operatori alla Sovrintendenza - ha dichiarato l’assessore Celestini- e lavorerà per non mettere in crisi l’attività svolta dai bar di corso Mazzini e allo stesso per tutelare e valorizzare un bene storico e turistico di grande rilevanza”. -






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-08-2011 alle 16:55 sul giornale del 02 agosto 2011 - 736 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, comune di ancona, adriana celestini, fonatana del calamo, dehors

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/n15





logoEV
logoEV