contatore accessi free

Ondate di caldo dal 24 agosto, il Comune allerta gli anconetani

estate 4' di lettura Ancona 22/08/2011 -

Da mercoledì 24 agosto, secondo fonte della protezione civile della regione Marche, è previsto il raggiungimento del livello 2 (arancione) per quanto riguarda le ondate di calore estivo anche nella nostra città. Le ondate di calore, quando raggiungono i livelli più elevati (2 e soprattutto 3) producono condizioni di rischio elevato per i soggetti fragili che richiedono una serie di precauzioni ed avvertenze.



1) I soggetti fragili ma fondamentalmente sani (soprattutto anziani) sono invitati ad osservare le indicazioni del Ministero della Salute per queste situazioni: non uscire di casa nelle ore più calde della giornata (dalle 10,30 alle 17,30 circa), bere molta acqua, mangiare preferibilmente solo frutta e verdure, attivare una sufficiente areazione all'interno del proprio alloggio, idratarsi immergendosi in acqua tiepida o a temperatura corporea, evitare di assumere bevande gassate e troppo fredde, bagnarsi spesso le estremità (mani e piedi fino ai polsi e le caviglie) e, se si trovano in ambienti balneari, preferire zone tranquille, ventilate e all'ombra.

2) In caso di disturbi relativi alla condizione di salute rivolgersi al proprio medico di famiglia che saprà dare la risposta più appropriata. E’ importante che ci si rivolga innanzitutto al proprio medico che conosce la storia clinica di ogni suo paziente senza intasare, quando non è necessario, le strutture sanitarie di emergenza.

3) Nel caso in cui il sistema di allarme per la prevenzione degli effetti delle ondate di calore sulla salute a cura della protezione civile segnali con il bollettino quotidiano l’approssimarsi di una ondata di calore di livello 2 e o 3, il Comune di Ancona ne dà (come in questo caso) immediata comunicazione alla popolazione attraverso comunicati stampa ai giornali, radio e televisioni locali, specificando la completa gratuità, per l'utenza, degli interventi. Sempre in tali casi, raggiunto il livello 3, verrà attivato il comitato organizzativo oomunale (Coc) per la convocazione del coordinamento cittadino sulle ondate di calore per prendere gli ulteriori provvedimenti che possano rendersi necessari.

4) n caso di necessità ed urgenza, i punti di primo intervento e pronto soccorso sono attrezzati per far fronte ad un aumento dell’attività. Conseguentemente sono attrezzati anche per un eventuale aumento dei ricoveri.

5) Nel caso in cui il caldo venga ritenuto insopportabile, pur in assenza di problemi di salute, sarà possibile utilizzare le sale climatizzate rese appositamente disponibili. Sono innanzitutto a disposizione 24 ore su 24 le due sale climatizzate della croce gialla (Via Ragusa 18) e, solo in orario lavorativo, quella della caserma dei Vigili del Fuoco di Ancona; sono altresì disponibili in orari diurni il centro sociale “Filo d'Argento Dorico” di Via Ascoli Piceno n. 10, il centro sociale “L'Incontro” di Torrette e quello dell'”Auser” di Collemarino. Tali sale non sono organizzate per l’assistenza sanitaria ma garantiscono la climatizzazione dell’ambiente. Se non si hanno a disposizione mezzi propri è possibile richiedere l’utilizzo della Croce Gialla o della Croce Rossa per il trasferimento in tali strutture.

6) Dal 1 giugno e fino al 15 settembre è attivo il servizio Helios (a cura dell’Asur Marche) call center regionale per il sostegno dei soggetti fragili: numero verde di Helios 800-450-020.

7) Per ogni informazione alla cittadinanza sui servizi disponibili e sulle cautele da osservare è a disposizione 24 ore su 24 il “Servizio di pronto intervento sociale” del comune: tel. 071-202785, E.mail: telecontrollo.pis@libero.it, o dalle ore 9,00 alle 19,00 il numero verde di Helios 800-450-020.

8) Sono allertate le strutture residenziali per anziani che attueranno le indicazioni del Ministero per la salute previste per le strutture che ospitano anziani non autosufficienti.

9) Sono ancora disponibili, presso gli uffici della Uo anziani del comune di Ancona in Viale della Vittoria n. 39, i condizionatori portatili per le situazioni di emergenza relative ad anziani indigenti.

Per ulteriore chiarezza si elencano di seguito i recapiti dei servizi e delle risorse disponibili:

Zona centro: a) pronto intervento sociale (Pis), telecontrollo e progetto Helios presso struttura comunale per anziani “Benincasa”, Via Podesti, 9 tel: 071202785 e o 800-450-020, Email: telecontrollo.pis@libero.it, b) Circoscrizione 1, Via Cesare Battisti, 11/c, tel: 07154985 e 07152748.
Zona Piano San lazzaro: a) Filo d'Argento Dorico, via Ascoli Piceno, 10 tel: 0712801070, b) circoscrizione 2, Via Scrima, 19, tel: 071893385 e 0712802807,c) circoscrizione 3, Via Tavernelle 122, tel: 071898260 – 3395483551 (Sig. Malatesta Edoardo), d) caserma dei Vigili del Fuoco, tel: 07128080207, e) Croce Gialla, via Ragusa 18, tel: 0715015.

Zona quartieri nuovi: (Q2) a) circoscrizione 3, piazza Salvo D'Acquisto, 29, tel: 0712863032.

Zona Torrette: a) circoscrizione 2, via Esino, 62, Tel: 071889486, b) centro sociale “L'Incontro”, Via Esino, 6, tel: 0712181160.

Zona Collemarino: a) circoscrizione 2, piazza Galilei, 10, tel: 071882167 e 071888282,b) centro sociale Auser, via Volta, 4, tel: 071883722.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-08-2011 alle 17:54 sul giornale del 23 agosto 2011 - 656 letture

In questo articolo si parla di attualità, estate, ancona, comune di ancona, caldo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/oC9





logoEV
logoEV
logoEV