contatore accessi free

Congresso Eucaristico: ecco come cambia la viabilità nel centro di Ancona

borgognoni fabio e fiorello gramillano 4' di lettura Ancona 28/08/2011 -

Oltre ai preparativi in attesa del Congresso Eucaristico, grandi sono anche i cambiamenti che occorreranno nel centro di Ancona. Ecco come cambierà la viabilità.



I lavori per la modifica temporanea della viabilità saranno effettuati nella notte tra il 31 agosto ed il 1 settembre. E' per questo che dalle ore 21 fino alle 2 o 3 di mattina la galleria San martino sarà chiusa al traffico e non solo. Un centro storico blindato per un pò, dunque, per garantire ai visitatori, ma anche ai residenti una viabilità, anche se rallentata dal forte afflusso previsto, perlomeno scorrevole e possibilmente senza intasamenti.

Le maggiori variazioni riguarderanno Galleria San Martino che da giovedì 1 settembre sarà percorribile a doppio senso di marcia e corso Stamira che, al contrario della viabilità attuale, potrà essere attraversato solo per salire.

"I lavori inizieranno intorno alle 21 e proseguiranno fino alle 2 o 3 del mattino - ha affermato l'ingegnere Alessandro Alessandrini. La galleria in quel lasso di tempo sarà chiusa al traffico per effettuare questi lavori straordinari come la segnaletica orizzontale, un’isola spartitraffico per canalizzare il traffico in due corsie opposte."
"oltre a questi accorgimenti - ha proseguito Alessandrini - saranno installati dei jersey bianchi e rossi, dei catarifrangenti ed una segnaletica adatta e segnali luminosi e lampeggianti per garantire una maggiore sicurezza ed indicare il giusto senso di marcia. Il timore non è tanto per i visitatori che verranno in quei giorni, ma soprattutto per i residenti che si troveranno a percorrere apparentemente "contro mano" la galleria San Martino e constatandone il doppio senso di marcia."

Corso Stamira sarà percorribile solamente solo per salire, mentre scendere sarà permesso solo a veicoli autorizzati. Il senso di marcia cambierà anche in via Camerini. Da qui in poi il senso di marcia sarà da piazza Cavour a via Palestro con divieto di sosta in ambo i lati.

Parallelamente verrà effettuata la risistemazione della segnaletica di divieto all’incrocio tra piazza Cavour, via Simeoni e corso Stamira, con obbligo di svolta in via Palestro. Tutte le traverse che da via Palestro si immettono in corso Stamira, avranno obbligo di svolta a destra con divieto verso piazza Kennedy. Imposizione che vale anche per via Cialdini, via Astagno e per le traverse che si immettono su corso Stamira da corso Garibaldi.

Il varco del parcheggio tra via Oberdan e via San Martino sarà aperto e chi uscirà dal parcheggio potrà girare sia a destra dirigendosi verso la galleria San Martino oppuer a sinistra per via Vecchini.

Si prevede che i visitatori saranno circa 100mila da aggiungere ad altrettanti residenti. E per far si che il piano sulla viabilità e sulla sicurezza venga eseguito alla perfezione sarà presente sia la polizia municipale, sia gli uomini della protezione civile. Si consiglia, possibilmente, di evitare mezzi propri e comunque di lasciarli lontano dal centro nei punti parcheggio dove saranno presenti bus e navette gratuiti come l'area universitaria, l'area Ikea, area Conero, area ospedale di Torrette, Tavernelle e l'ex umberto 1. Per eventuali autorizzazioni è anche consigliabile contattare le autorità competenti come i vigili urbani o la protezione civile.

"Non è da escludere - ha affermato il sindaco fiorello Gramillano - che l'esperimento della viabilità non sia poi attuabile nel futuro e con la riepertura delle scuole si valuterà a fondo la funzionalità."

Le date più calde saranno a ridosso della festa deldel Mare, il 3 e 4 settembre, data quest'ultima dove si esibirà il giovane compositore marchigiano Giovanni Allevi per proseguire il 6 settembre con la via Crucis e l'8 settembre con la processione eucaristica e il 10 con il pellegrinaggio delle famiglie dove numerosi saranno i divieti di sosta e di circolazione. (vedi mappa sotto).

Questa viabilità temporanea sarà in vigore da primo settembre fino al 19 settembre. Il tempo necessario ai visitatori per vivere una permanenza serena senza esserne disorientati.








Questo è un articolo pubblicato il 28-08-2011 alle 23:41 sul giornale del 29 agosto 2011 - 1720 letture

In questo articolo si parla di attualità, laura rotoloni, CEN, borgognoni fabio e fiorello gramillano, borgognoni fabio, paolini guido, Gramillano Fiorello

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/oMF





logoEV
logoEV
logoEV