contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPETTACOLI
comunicato stampa

Teatro Stabile delle Marche: ritorna Shakespeare con 'Sogno di una notte di mezza estate'

2' di lettura
1507

Teatro Stabile delle Marche

Dopo il successo della scorsa Stagione riparte in tournée la produzione del Teatro Stabile delle Marche Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare con la regia e la presenza in scena di Carlo Cecchi e una compagnia di quindici giovanissimi attori; la traduzione è della poetessa Patrizia Cavalli, i costumi sono di Sandra Cardini e la consulenza musicale è di Nicola Piovani. Lo spettacolo è una produzione del Teatro Stabile delle Marche con il patrocinio dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico”.

In scena un gruppo di attori, sì giovani, ma già lanciatissimi, che grazie a questo lavoro hanno affrontato la loro prima vera tournée teatrale in compagnia e sotto l’ala di un maestro come Carlo Cecchi, per un progetto fresco e accattivante. Molti di loro hanno lavorato poi in altre produzioni del Teatro Stabile delle Marche, come Amleto, Psicosi delle 4:48, Benji e altri sono stati anche già protagonisti al cinema di ruoli importanti come l’attore Luca Marinelli o l’attrice Silvia D’Amico. Fuoco d'artificio di equivoci, incanti, litigi e riconciliazioni di innamorati, Sogno d'una notte d'estate è una delle commedie più popolari e più amate di William Shakespeare, è un congegno teatrale di stupefacente maestria. Fate, folletti, elfi, insieme agli abitanti di Atene, danno vita sulla scena a un incantevole gioco dell'immaginazione in una delle più pirotecniche invenzioni della fantasia.

Lo spettacolo da novembre 2011 a marzo 2012 calcherà i palcoscenici di 20 città italiane; nelle Marche sarà in scena a Macerata al Teatro Lauro Rossi il 10 e 11 novembre, a Fano al Teatro della Fortuna il 12 e il 13 novembre, a Jesi al Teatro Pergolesi il 21 e 22 gennaio 2012. Tra le altre città più importanti toccate: Napoli al Teatro Bellini – 18/27 novembre, Firenze Teatro della Pergola 6/12 dicembre, Genova Teatro della Tosse 25/29 gennaio, Roma Teatro Vascello 31 gennaio / 12 febbraio. Sul palco: nei panni di Teseo, Oberon Federico Brugnone - Ippolita, Titania Valentina Ruggeri - Lisandro Gabriele Portoghese - Demetrio Davide Giordano - Ermia Sofia Pulvirenti - Elena Barbara Ronchi, Filostrato Cecilia Zingaro - Fate Cecilia Zingaro, Barbara Ronchi, Sofia Pulvirenti, Giorgio Musumeci, Puck Silvia D’Amico - Egeo, Cotogno, Prologo nella recita Carlo Cecchi - Botto, Piramo nella recita Vincenzo Ferrera (fino a Napoli) / Luca Marinelli - Canna, Tisbe nella recita Dario Iubatti - Stagna, Muro nella recita Giorgio Musumeci - Zeppa, Leone nella recita Alessandro Marmorini - Fameterna, Chiardiluna nella recita Fabrizio Falco - Pianoforte e diamonica, Valentina Rosati batteria Alessandro Marmorini / Luca Marinelli - basso elettrico e melody horn Valentina Ruggeri - clarinetto Dario Iubatti - flauti Silvia D’Amico, Fabrizio Falco - chitarra e glockenspiel Gabriele Portoghese.

www.stabilemarche.it



Teatro Stabile delle Marche

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-11-2011 alle 16:20 sul giornale del 07 novembre 2011 - 1507 letture