contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA >

Il Pdl protesta ed occupa tutta la notte la sede del Consiglio comunale

1' di lettura
704

Pdl

Il Gruppo consiliare del Pdl al Comune di Ancona ha occupato, lunedì sera, la sala del Consiglio comunale per protestare contro lo scioglimento della seduta odierna a causa di un colpo di mano della maggioranza che ha fatto mancare il numero legale con la complicità del neo presidente Perticaroli.

Il centrosinistra ha fatto saltare la seduta pur di non votare una mozione del Pdl per il ripristino della gratuità e l'assistenza educativa domiciliare ai disabili nella giornata odierna la maggioranza si i consiglieri comunali Conte, Zinni, Ciccioli, Berardinelli, Bastianelli Piergiacomi, Pizzi, Rossi, Benvenuti Gostoli, a turno terranno occupata la sala del consiglio tutta la notte per protestare sulla scarsa serietà della maggioranza nel garantire un proficuo lavoro del consiglio gli stessi chiedono al presidente del consiglio di riconvocare lo stesso di urgenza per poter riprendere importanti discussioni sulla città.

L'occupazione pacifica e simbolica del gruppo PdL (che ha informato della cosa il Sindaco, il Presidente del Consiglio comunale ed il Comando della Polizia Municipale) È un atto sereno ma deciso per sottolineare agli occhi dei cittadini l'inesistenza di una vera maggioranza di governo di Ancona mai si è visto far cadere il numero legale da parte di una maggioranza contro la minoranza.



Pdl

Questo è un articolo pubblicato il 28-11-2011 alle 23:24 sul giornale del 29 novembre 2011 - 704 letture