contatore accessi free

Duca (Sel): Ancona, ora la legge 'Speciale', proposta da Speciale (UdC)

Eugenio Duca 1' di lettura Ancona 01/12/2011 -

Mentre continua a praticare un'opposizione da sabotaggio del Consiglio comunale, insieme all'IdV, in piena sintonia con il PdL, il Capogruppo UdC, partito che ha definito l'accordo del 24 luglio con il Sindaco e la nuova maggioranza, votato dal Consiglio comunale il 25 luglio, propone un'altra legge "Speciale" persino per Ancona: un Sindaco senza giunta, commissariato dai capigruppo di maggioranza e opposizione.



Una proposta illegittima, in spregio alle leggi e allo Statuto del Comune. Una norma alla "Speciale". Dopo la norma Perilli sul "21", dopo l'anomalia di Ancona, ove i Consiglieri che chiedono di votare sono assenteisti al voto, o i Consiglieri presenti considerati assenti, la Repubblica di Ancona può essere considerata terreno di scorribande senza limiti. Nel contempo il favista Eusebi, continua a mantenere ben saldi i posti del sodale Favia allo Stabile, del Roscioni a Prometeo e tutti gli altri nei "posti" ottenuti dal Sindaco, anche con l'estorsione politica.

Il Consigliere Quattrini ha avanzato in Consiglio comunale, alla luce del sole, una proposta a tutte le forze di opposizione. Presentate, unitariamente, come unitariamente cercate di impedire i lavori del Consiglio comunale, persino per gli atti dovuti - come la surroga del Consigliere Straniero aggiunto diventato cittadino italiano - una mozione di sfiducia al Sindaco e trovate i 21 voti per sciogliere il Consiglio e commissariare il Comune. Questa è la legge vigente in Italia (da Potenza a Piacenza, da Napoli a Milano). Quella del Consigliere Speciale è solo una battuta, non da Cabaret, ma da basso avanspettacolo, SENZA LO SPETTACOLO.






Questo è un articolo pubblicato il 01-12-2011 alle 20:09 sul giornale del 02 dicembre 2011 - 517 letture

In questo articolo si parla di ancona, comune di ancona, sinistra per ancona, Eugenio Duca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/srF





logoEV
logoEV