contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Speciale (UdC): dichiarazioni ass. Biekar, 'single penalizzati Imu, la maggioranza contro la famiglia'

2' di lettura
681

udc

Sulla stampa si leggono dichiarazioni dell’Assessore Biekar secondo cui con la modulazione dell’IMU sono penalizzati i single, dichiarazioni che colpiscono e confermano quanto l’attuale maggioranza sia contro la Famiglia.

Una volta che il Governo ha deciso di tassare la prima casa, scelta politica rispetto alla quale ognuno ha le proprie idee, appare doveroso riconoscere che l’aggiustamento inserito, in forza del quale alle famiglie con figli a carico spetta una detrazione di € 50,00 per ciascun figlio, fino ad un massimo di otto figli, è un intervento di valida politica familiare.


La misura infatti, sempre che non ci siano ripensamenti, spetta a tutte le famiglie per tutti i figli, senza alcuna limitazione legata al reddito familiare. Spiace che l’Amministrazione ponga l’accento su una pretesa ed inesistente penalizzazione dei single, in realtà di chi non ha figli, piuttosto che sottolineare l’aspetto positivo della misura. Perché il Comune di Ancona non vuole proprio accettare che sono soltanto i figli ad assicurare il futuro e che la scelta di crescere uno o più figli non è una scelta privata, ma un impegno che ha un rilievo ed una importanza sociale?

Ci sono molteplici poteri forti, anche, ma non soltanto, economici, che puntano a disgregare la società colpendo la Famiglia: perché anche il Comune di Ancona si accoda, in un inspiegabile “cupio dissolvi”? Certo la correzione dell’IMU oggi proposta dal Governo nazionale non è e non può essere la soluzione dei problemi della Famiglia, penalizzata fortemente, e molto più dei single, dall’aumento dell’IVA e da molti altri interventi oggi proposti, ma si deve prendere atto della disponibilità a recepire una delle richieste dell’associazionismo familiare raccolto nel Forum delle Famiglie.

Molto, moltissimo c’è ancora da fare, ad esempio e subito, sempre sullo specifico, un particolare riconoscimento della Famiglia con disabilità, e sarebbe bene che il Comune di Ancona avesse una funzione positiva e propositiva, ma forse è e resterà solo un sogno.



udc

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-12-2011 alle 17:36 sul giornale del 19 dicembre 2011 - 681 letture