contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Falconara: consclusa l'indagine 'epidemiologica', ma i risultati dove sono?

1' di lettura
1523

tavolo regione-api

L'Indagine Epidemiologica sulla popolazione dei Comuni di Falconara Marittima, Chiaravalle e Montemarciano si è conclusa. La Regione Marche, la Provincia di Ancona ed i Sindaci dei tre Comuni interessati si sono incontrati svariate volte tra Novembre e Dicembre 2011 con l'equipe degli Epidemiologi dell'Istituto Nazionale Tumori di Milano e dell'ARPA Marche i quali hanno illustrato ogni dettaglio delle risultanze.

I cittadini non vengono informati? Perchè non sono state convocate ed informate le associazioni del Comitato Istituzionale di Partecipazione Attiva appositamente istituito nel 2005 dalla Regione Marche? E' stata raggiunta la quantità di casi/confronto analizzata per rendere i risultati statisticamente significativi? C'è un rapporto tra la ricaduta degli inquinanti della raffineria API sospinti dai venti verso i centri abitati ed il manifestarsi delle leucemie? La quantità di casi di leucemie è superiore alle medie attese o sono "nella norma"?

Fino all'ultimo report parziale risalente a Febbraio 2009 c'è stata una sola, già terribile certezza: si era ammalato di più ed aveva rischiato di più chi aveva vissuto più a lungo nelle aree prossime alla raffineria. Da due mesi ci sono i risultati definitivi, le conclusioni che potrebbero significare impegni stringenti per Regione, Provincia e Comuni. Regione Marche, Provincia e Comuni di Falconara, Chiaravalle e Montemarciano devono informare subito gli oltre 50.000 cittadini dell'area oggetto dell'Indagine. Non tollereremo ulteriori attese.

Associazione Comitato quartiere Villanova - Falconara M.ma, Falkatraz ONLUS - Falconara M.ma, Associazione Comitato quartiere Fiumesino - Falconara M.ma, L'Ondaverde ONLUS - Falconara M.ma, Medicina Democratica ONLUS Falconara M.ma.



tavolo regione-api

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-02-2012 alle 17:09 sul giornale del 03 febbraio 2012 - 1523 letture