contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
articolo

Redditi politica: Ciccioli e Duca i più pagati. In testa alla Giunta Gramillano

2' di lettura
1185

Soldi

E' Carlo Ciccioli (Pdl) con un reddito più di 141mila euro ad essere tra gli assessori comunali più pagati. Più precisamente un ricavo economico di 141mila euro e 621. Il secondo posto della classifica reddituale va ad Eugenio Duca (Sel) con un guadagni di 139mila euro e spicci: 139mila e 2 euro.

Si é voluto rendere pubblica la situazione reddituale e patrimoniale degli ammininstratori comunali ovvero consiglieri comunali, per 'trasparenza e pubblicità'. Lo aveva precisato mercoledì la presidente del Consiglio Comunale Letizia Perticaroli. Ma lo aveva anche annunciato, leggendo la documentazione degli inadempienti, nello scorso Consiglio comunale.

E' per questo motivo che da regolamento comunale (art. 21) si sono depositati, presso gli uffici della segreteria, la dichiarazione dei redditi e la situazione patrimoniale degli amministratori pubblici. Ora l'elenco é a disposizione di tutti i cittadini iscritti alle liste elettorali comunali che vogliano prenderne visione. Ma il risultato ovvio é che la politica paga e paga bene.

In cima alla lista ci sono gli Onorevoli. E', infatti, Carlo Ciccioli (Pdl) con un reddito più di 141mila euro ad essere tra i consiglieri comunali più pagati. Più precisamente un ricavo economico di 141mila euro e 621. Il secondo posto nella classifica reddituale va, invece, ad Eugenio Duca (Sel) con un guadagno di 139.mila euro e spicci: 139mila e 2 euro. Seguono agli Onorevoli i consiglieri comunali Andrea Speciale (Udc) con 116mila euro e 915, Giacomo Bugaro (Pdl) con 105mila e 136 euro, Vincenzo Rossi (Pdl) con 90mila e 266 euro e ancora Luigi Fiordelmondo (Pd) con 80mila e 971, Serenella Moroder (Idv) con 78mila e 145 euro. E poi ancora Giovanni Zinni (Pdl) con 65mila e 679 euro, ma anche l'attuale presidente del Consiglio Letizia Perticaroli (Api) con 60mila e 426 euro.

Si difende bene anche il sindaco Fiorello Gramillano, che all'interno della Giunta è il politico con maggior reddito: un totale di 132mila e 126 euro tra attività politica e quella di ex preside, di cui 76mila e 680 euro dalla sua attività di primo cittadino. Lo segue l'assessore Paolo Pasquini con 112 mila e 7 euro.



Soldi

Questo è un articolo pubblicato il 02-02-2012 alle 14:16 sul giornale del 03 febbraio 2012 - 1185 letture