contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Neve: 30 cm coprono Ancona, strade percorribili e supermercati aperti da domenica

2' di lettura
2139

neve

Emergenza neve, tutte le grandi strade percorribili Domani supermercati possono aprire Una coltre di almeno 30 centimetri è caduta nella notte, rendendo critica la situazione soprattutto nelle frazioni dove la neve è ancora di più. Alle 2 i mezzi privati e del Comune hanno iniziato a girare e a metà mattina tutte le strade di grande percorrenza della città risultano percorribili, sempre con catene montate o gomme termiche.

Percorribile la strada della Baraccola, l’Asse nord e sud è stato battuto ma restano critici alcuni accessi alle bretelle di collegamento con l’asse stesso. Problemi anche al centro storico, dove in alcune strade non riescono a passare i mezzi spazzaneve e soprattutto nelle frazioni. “Stiamo garantendo le emergenze e le strade principali – afferma l’assessore Borgonogni da questa mattina nella sede del Coc – per tutte le altre zone, se non ci sono casi di emergenza, chiediamo pazienza e collaborazione ai cittadini: cercheremo di arrivare dappertutto se la neve ci darà un po’ di tregua. Ora ad esempio abbiamo una situazione critica all’accesso dell’ospedale di Torrette e dobbiamo convogliare alcuni mezzi lì.

Le priorità restano strutture sanitarie, strade percorse dai mezzi pubblici, vie di grande percorrenza”. E a proposito di mezzi pubblici, Conerobus sta garantendo circa il 50% delle corse: è consigliabile visitare i sito www.conerobus.it per gli aggiornamenti delle linee di trasporto urbano. Le avverse condizioni meteo hanno reso per ora impossibile l’utilizzo degli spalatori destinati a liberare la neve e ghiaccio piazze e percorsi pedonali, scalinate e fermate autobus: il loro lavoro sarebbe stato vanificato dalla neve che continua a cadere, ma sono stati convocati di nuovo per le 12.30.

Se la nevicata darà una tregua entreranno in azioni in squadre coordinate da un tecnico comunale. Telefoni bollenti sia nella sede del Coc (il numero per gli interventi di emergenza 071/2223074, dove stanno lavorando anche i Vigili del fuoco volontari, sia a quelli dell’Urp 800653413.

Molte richieste di interventi su aree private (dove il Comune, lo ricordiamo, non può intervenire) e su aree pubbliche per rami pericolanti, strade isolate. Alcuni sono preoccupati per la spesa e rifornimenti.

L’assessore alle Attività economiche Adriana Celestini ricorda che in virtù di una legge nazionale e data l’emergenza in atto i supermercati domani possono rimanere aperti se lo vorranno. Si ricorda che in base all’ordinanza-neve tutti i commercianti devono farsi carico di sgombrare dalla neve il passaggio pedonale davanti al proprio esercizio pubblico.



neve

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-02-2012 alle 10:47 sul giornale del 06 febbraio 2012 - 2139 letture