contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Falconara: Filippini (Idv), 'Costituito il nuovo direttivo comunale, al via al tesseramento'

1' di lettura
894

andrea filippini

Costituito il nuovo direttivo comunale, al via il tesseramento 2012. Lavorare per costruire l'alternativa di governo di Centro-sinistra.

Continua a ritmo serrato l’attività dell’IdV di Falconara. Ripresa pienamente l’attività politica, con la nomina – avvenuta nello scorso ottobre – del commissario politico cittadino Andrea Filippini (che avrà il compito di “traghettare” il Partito sino al Congresso comunale previsto per la fine del 2012), si è costituito formalmente il Comitato direttivo comunale di Falconara, che avrà il compito di affiancare il commissario stesso.

Sono stati chiamati a farne parte i falconaresi: 1. Michele Di Monaco, stimato e noto avvocato; 2. Emilio Spinosa, autotrasportatore, da tempo attivo nella politica cittadina; 3. Massimo Sampaolesi, operaio FIAT di Jesi; 4. Andrea Calvaresi, giovane, da sempre impegnato con IdV e con tante associazioni e comitati cittadini.

Il direttivo comunale, che si riunirà con cadenza periodica, si pone innanzitutto l’obiettivo di ripetere gli straordinari risultati del tesseramento 2011 in cui – grazie all’ingresso di un cospicuo numero di nuovi militanti – il numero degli iscritti è addirittura triplicato.

Il direttivo, inoltre, lavorerà per costruire sin d’ora – con tutte le forze, i partiti e i movimenti che si richiamano al centrosinistra – l’alternativa di governo all’Amministrazione Brandoni.

Denuncia e ribadisce, ancora una volta, la propria totale contrarietà a tutte le scelte sinora fatte dall’Amministrazione in tema di politica urbanistica (gestione della vicenda Ex Fanesi; proposta di nuova lottizzazione in Via Friuli; costante riduzione del verde urbano e distruzione di uno dei pochi polmoni verdi ancora presenti in Città; costante consumo di nuovo territorio).

IdV di Falconara, il Commissario cittadino Andrea Filippini



andrea filippini

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-02-2012 alle 18:45 sul giornale del 07 febbraio 2012 - 894 letture