contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Scuole: iscrizione alla prima classe 'infanzia' e 'primaria', termine 20 febbraio

3' di lettura
2901

scuola

Fino al 20 febbraio 2012 è possibile presentare, presso le segreterie degli Istituti Comprensivi cittadini le domande di iscrizione alla prima classe della scuola dell’infanzia e della scuola primaria.

La frequenza alla scuola dell’infanzia non è obbligatoria ma essa rappresenta ormai da tanti anni una risposta adeguata alle esigenze delle famiglie italiane, in cui entrambi i genitori lavorano ed è ritenuta una delle migliori in Europa L’iscrizione alla scuola primaria è obbligatoria e rappresenta una tappa importante per la crescita e lo sviluppo di ogni bambino, ponendo anche le basi per la formazione delle future generazioni.. Nell’anno scolastico. 2012/2013 gli Istituti Comprensivi cittadini passeranno da nove a otto e pertanto alcuni di essi subiranno modifiche sia nell’accorpamento delle scuole che in quello delle strade associate all’Istituto.

Queste ed altre informazioni sono contenute nell’opuscolo che l’assessore ai Servizi scolastici ed educativi Andrea Nobili ha inviato alle famiglie dei bambini interessati, sottolineando che “come già da tanti anni, il nostro particolare pensiero e impegno è rivolto ai bambini di altre nazionalità: molti di essi sono nati nel nostro paese e altri invece vi sono arrivati con la loro famiglia. Ad essi cercheremo di offrire ogni opportunità di integrazione linguistica e sociale, grazie all’ indispensabile sostegno degli insegnanti, all’ aiuto di tutti i servizi comunali e delle associazioni da sempre impegnate nell’accoglienza”. Da parte sua il Ministero dell’Istruzione (MIUR) ha reso noto le modalità per le iscrizioni alle scuole dell’infanzia e alle scuole primarie per l’anno scolastico 2012 / 2013:

Scuola dell’infanzia Scuola primaria E’ possibile iscrivere alla scuola dell’infanzia i bambini che compiono tre anni di età entro il 31/12/2012 Possono essere iscritti anche i bambini che compiranno tre anni di età entro il 30 aprile 2013. Per questi l’ammissione può essere disposta alle seguenti condizioni: a) disponibilità di posti ( con precedenza ai bambini che compiono i tre anni entro il 31/12/2012 ); b) disponibilità di locali idonei; c) valutazione pedagogico/didattica da parte del collegio dei docenti dei tempi e dei modi accoglienza.

Hanno l’obbligo di iscrizione alla scuola primaria i bambini che compiono sei anni di età entro il 31/12/2012 Possono chiedere l’ammissione alla prima classe i bambini che compiono sei anni di età entro il 30 aprile 2013

L’ iscrizione alla scuola dell’infanzia e/o alla scuola primaria deve essere presentata dai genitori (o dai soggetti che esercitano l’ autorità genitoriale) dei bambini presso la segreteria dell’Istituto Comprensivo cui appartiene la scuola prescelta.

Non è consentito presentare la domanda di iscrizione in più Istituti. La domanda va compilata nell’apposito modulo, disponibile presso le segreterie scolastiche in autocertificazione e mostrando un documento d’identità valido.

E’ importante sapere che dal prossimo anno scolastico 2012/2013–in virtù dell’ aggregazione tra gli Istituti “Mario Natalucci” e “Armando Novelli”;- gli Istituti Comprensivi di Ancona scenderanno da nove a otto . Ogni Istituto Comprensivo comprende la scuola dell’infanzia, la scuola primaria e quella secondaria di 1°. Nel caso in cui la famiglia intenda iscrivere i propri figli a una scuola che non appartiene all’Istituto Comprensivo di riferimento, tale richiesta sarà subordinata a quelle delle famiglie aventi diritto. Se la domanda verrà accolta, la famiglia non potrà usufruire del servizio dello scuolabus.

Le stesse informazioni – assieme a quelle sulle mense scolastiche (per i bambini che frequenteranno il tempo pieno o prolungato), sul servizio trasporto scolastico e sulle riduzioni o esenzioni rispetto a questi due servizi ,sono consultabili sul sito www.comune.ancona.it. Per accedervi cliccare su : “in Comune”, poi su: “Scuola ed Educazione”. Oppure telefonare ai numeri 071.2225053- 2225006



scuola

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-02-2012 alle 15:23 sul giornale del 07 febbraio 2012 - 2901 letture