contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Neve: Borgognoni, 'Munirsi di pala e sale e limitare emergenze a viveri e sanitari'

2' di lettura
774

fabio borgognoni

Emergenza-neve, si lavora a Posatora Nuova perturbazione prevista venerdì Mentre gli uomini dell’Esercito stanno continuando gli interventi nelle frazioni, i mezzi del Comune stanno lavorando in queste ore per liberare la zona interna di Posatora, per poi scendere...

per poi scendere nel pomeriggio nelle via Scrima, Senigallia, Osimo Fabriano, Sirolo, Numana e Matelica. Concluso in mattinata il lavoro di sgombero al Q2 e Q3. Gran lavoro per i Coc sul fronte delle emergenze: mercoledì mattina è stata data risposta a sette emergenze sanitarie in collaborazione con l’Associazione Nazionale Vigili del fuoco volontari. Un particolare intervento è stato attivato nella Selva di Gallignano per portare al sicuro una donna in avanzato stato di gravidanza.

Nella riunione del Soup (sede regionale della Protezione civile) è stato comunicato che è prevista per venerdì una nuova perturbazione che potrebbe portare neve. “Anche in vista di questa nuova allerta cercheremo di liberare oggi e domani il più possibile le strade interne e secondarie, perché in caso di emergenza la priorità dovrà essere di nuovo data alla viabilità principale” – ha detto l’assessore alla Protezione civile Fabio Borgognoni che consiglia i cittadini a munirsi per tempo di pala e sale e di limitare le richieste urgenti a interventi per emergenze viveri e sanitarie.

La situazione odierna delle strade è la seguente: pale gommate con catene e bob con catene a 1- Gallignano: zona Madonnetta, san Luigi e Santa Palazia. 2- Monteferro e Ghettarello 3- Villaggio Verde Candia, via Grancia e via Calcinara.

L’ Esercito è al lavoro per il completamento della viabilità tra Montesicuro e Aspio e per terminare lo sgombero neve al centro di Sappanico; inoltre in Via Monte d’ago , Q3, Q2B e Baraccola Nord. Due Bob sono impegnati nella parte alta Pinocchio (capolinea del 2, via Madonnetta, via Appennini, via Alpi, via Fornetto e via Scrima, Senigallia etc.).

E’ conclusa la pulizia del bypass ed è stata riaperta stanotte via Barcaglione. Una turbina opererà su via del Carmine che diventerà a due corsie Continuano ad intervenire in tutta la città gli spalatori arruolati dal Comune e gestiti dalle Circoscrizioni.



fabio borgognoni

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-02-2012 alle 15:34 sul giornale del 09 febbraio 2012 - 774 letture