contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
articolo

Neve: 'studenti e scolari' di Ancona non gioite, forse le lezioni si recuperano

1' di lettura
1267

studenti e studio

Studenti e scolari non gioite, ma godetevi il momento. I giorni di assenza dalla scuola saranno probabilmente recuperati.

Ad annunciarlo una nota della Regione che avverte che saranno valutate modifiche al calendario scolastico al temine dell'allerta neve. I provvedimenti relativi alla modifica del calendario scolastico, infatti, verranno presi dall’Assessorato all’Istruzione solo al termine di questa emergenza causata dal maltempo.


La chiusura della scuola, gioia di studenti e scolari, forse sarà recuperata. I giorni persi sui banchi, sia nel Capoluogo dorico che in tutte le Marche, potrebbero essere recuperati se, secondo la nota, non si raggiungerà il numero minimo di giorni previsto dal calendario scolastico regionale, fissato in 208 giorni.

Le lezioni perse per maltempo, dato il perdurare delle precipitazioni nevose, potrebbero essere troppe e quindi non tollerate dal calendario scolastico regionale. Si prevendono poi altre sospensioni scolastiche per la festa del patrono di Ancona, che ricorrerà venerdì 4 maggio nel corso dell’anno scolastico, con la conseguenza che il numero minimo dei giorni di lezione scendano ancora.

E' per questo che l'assessore regionale all’istruzione Marco Luchetti sta vagliando la situazione nelle province e nei Comuni, ma solo quando allerta neve sarà finita, si potranno tirare le somme.



studenti e studio

Questo è un articolo pubblicato il 08-02-2012 alle 12:38 sul giornale del 09 febbraio 2012 - 1267 letture