contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

I rugbisti della Stamura pronti per spalare la neve, 'Un esempio di civismo'

2' di lettura
954

spalatori e neve

“Vogliamo ringraziare di cuore i ragazzi della Stamura Rugby: non solo per l’aiuto che daranno le loro braccia ma perché sono un esempio di civismo e di quello spirito di solidarietà a cui avevamo fatto appello nei giorni scorsi”. Commentano così gli assessori allo Sport e alla Protezione Civile Michele Brisighelli e Fabio Borgognoni.

Gli assessori allo Sport e alla Protezione Civile Michele Brisighelli e Fabio Borgognoni vogliono esprimere pubblicamente gratitudine e stima agli atleti della Stamura, al presidente Stefano Lucarini e al consigliere Ernesto Cimino che li ha coordinati. I rugbisti si sono infatti messi a disposizione per spalare la neve e oggi pomeriggio presteranno la loro opera volontaria in centro, probabilmente in via Astagno e in via Cialdini.

La disponibilità dei ragazzi della Stamura offre a Borgognoni lo spunto per approfondire la riflessione sul senso di collaborazione tra Comune e cittadini in casi di emergenza: “In qualsiasi parte del mondo quando nevica tutti si prendono cura delle proprie case e spesso anche degli spazi comuni. Tutti i sindaci stanno chiedendo in queste ore la collaborazione della gente e questo non vuole dire scaricare sulle spalle della gente compiti dell’ente pubblico.

Quando l’Amministrazione fa un appello a tutti di dotarsi di pala e sale non significa che vuole “arrendersi”, tutt’altro. Da una parte vogliamo consigliare i cittadini di attrezzarsi perché le previsioni non sono molto favorevoli, dall’altra vorremmo stimolare quel senso di comunità in cui ognuno deve fare la sua parte. Abbiamo fatto tutto il possibile: abbiamo seguito decine di emergenze sanitarie, trasportato anziani e medici bloccati. E continueremo a farlo. Meglio se con la collaborazione dei cittadini.”



spalatori e neve

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-02-2012 alle 10:49 sul giornale del 10 febbraio 2012 - 954 letture