contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Neve: si calmano le precipitazioni, nuova nevicata domenica tarda mattina

2' di lettura
810

Neve a Barcaglione

Disagi ridotti, viabilità principale scorrevole. Chiuso cimitero tavernelle. Disagi largamente ridotti rispetto alle previsioni iniziali, sabato pomeriggio, a seguito della nuova nevicata che si è abbattuta su Ancona a partire da venerdì, attorno alle 14,30.

Le precipitazioni si sono calmate già da alcune ore e a causa dell’innalzamento delle temperature, la neve si è sciolta in vari punti della città, specialmente nella zona centrale. Più innevate restano le vie in pendenza quali ad esempio, via Lamaticci, via Santo Stefano e limitrofe e le strade dei quartieri periferici, da Pietralacroce a Borgo Rodi a Tavernelle fino a Posatora.

Le criticità maggiori per gli automobilisti restano le possibilità di sosta ai bordi della carreggiata ( i parcheggi, sono coperti dalla neve e quindi inservibili); cadono al suolo. A questo proposito si invitano amministratori e condomini a eseguire operazioni di controllo e transennamento dei punti a rischio di caduta. Per quanto riguarda la viabilità principale, è attualmente libera nelle diverse direzioni, da e per il porto, da e per l’ospedale regionale, il geriatrico Inrca (via Montagnola) ed il Salesi. Percorribile l’asse nord-sud e il by-pass della Palombella.


Quanto alle frazioni si è intervenuti su tutte le strade di accesso, al Poggio, Candia, Varano, Gallignano, Monte Sicuro, Ghettarello e Sappanico ma restano alcune problematiche all’interno dei nuclei frazionali. Più indietro sono gli interventi al Q2 e al Q3 ma l’obiettivo è quello di sgomberare le strade principali in serata. Terminate le operazioni, domani i mezzi comunali saranno di nuovo all’opera sulla viabilità secondaria, meteo permettendo. Numerose squadre sono indirizzate alle scuole, per renderne possibile l’accesso in vista di una possibile riapertura lunedì prossimo. Il sindaco Gramillano prenderà domani una decisione, dopo avere verificato le previsioni per le ore successive. Una nuova emergenza meteo è prevista peraltro per mezzogiorno, circa. Per i pedoni attenzione ai cumuli di neve che cadono dai tetti degli edifici.

Fino a lunedì, intanto, anche il cimitero di Tavernelle sarà chiuso, come tutti i cimiteri frazionali, data la mancanza di condizioni di sicurezza per la sua percorribilità.



Neve a Barcaglione

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-02-2012 alle 20:14 sul giornale del 13 febbraio 2012 - 810 letture