contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
articolo

Ghiaccio: 'pericolo cadute', il pronto soccorso si mobilita. Intensificati i turni

1' di lettura
681

Pronto Soccorso

Il pronto socsorso si sta preparando ad accogliere i possibili infortunati di queste ore. La causa principe le lastre di ghiaccio nelle strade su cui al momento si sta ancora posando neve fresca.

Il pronto soccorso di Torrette ha cercato di prevenire l'emergenza. Rafforzata, dunque, la guardia ortopedica per ben 12 ore consecutive e quelle più critiche della giornata quando le persone sono attive durante la giornata. Un servizio di ortopedia che copre un orario molto lungo che va dalle 8 di mattina fino alle alle 20 della sera.

Al pronto soccorso, infatti, si attendono un aumento significativo di pazienti già dalla tarda mattinata.

Il problema che in queste ore si sta depositando una coltre di neve fresca sopra le lastre di ghiaccio che andrebbe a peggiorare la situazione ed il rischio quindi di incidenti o scivoloni. Le temperature subiscono variazioni che portano allo sciogliemento della neve e favoriscono il formarsi del ghiaccio. L'unico consiglio, ove possibile, é quello di restare a casa o comunque di muoversi con pruedenza sia in macchina con l'attrezzatura per la neve, sia a piedi. A rischio anche i pedoni. Solo nel centro storico a causa anche del continuo calpestio si trovano vere e proprie lastre di ghiaccio quasi fossero delle piste di pattinaggio che hanno provocato stando alle voci del centro già numerose cadute.

Per questo il pronto soccorso si é attivato in tempo scongiurando l'eventuale emergenza.



Pronto Soccorso

Questo è un articolo pubblicato il 13-02-2012 alle 12:08 sul giornale del 14 febbraio 2012 - 681 letture