contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Da Numana a 'Le Iene': interesse per la biologa che guariva con l'acqua santa

1' di lettura
3516

videocamera
Grande interesse per il caso di Enza Maria Ciccolo, la biologa 71enne di Numana che millantava di guarire le persone malate, anche gravi, con le acque dei Santuari. E dopo i giornali locali, l'interesse della stampa e dei tg nazionali si scopre che anche 'Le iene' di Mediaset avevano il loro 'prezioso' video.

Ne parlavamo proprio qualche settimana fa del 'Miracolo scientifico' e il rumor che questa notizia aveva fatto nelle pagine locali, nazionali. Ma solo questa settimana nel programma 'Le iene' di Mediaset é uscito il video che ritrae la biologa e i suoi collaboratori in azione.

E dalla loro inchiesta, infatti, che emerge il lavoro della biologa ed i suoi collaboratori e sopprattutto i lauti compensi che venivano intascati. Circa 200 euro una visita. Grazie ad un attore, infatti, un ragazzo che dice falsamente di avere un tumore ai testicoli, che 'Le iene' entrano in azione nello studio milanese della biologa. Dopo una cura fatta di acqua benedetta e la prescrizione di una ricetta medica la donna lo congenda con qualche rassicurazione e lo manda dal marito per pagare la visita, le duecento euro famose, con l'invito a farsi fare lo sconto. Nel filmato ritratti anche dei collaboratori dislocati a Bari e Milano.

La donna risulta attualmente indagata insieme a 38 collaboratori per vari reati tra i quali truffa ed esercizio abusivo della professione medica. Ed ora il video sarà un'altra prova schiacciante a suo carico.





videocamera

Questo è un articolo pubblicato il 14-02-2012 alle 15:55 sul giornale del 15 febbraio 2012 - 3516 letture