contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

'Acqua calda' per scongiurare il 'pericolo ghiaccio'. Volontari veneti al lavoro nelle Frazioni

1' di lettura
606

Spalatori

Per eliminare la patina di ghiaccio dalle strade, specie quelle in salita del centro storico, i tecnici del Comune stanno utilizzando uno speciale spruzzatore che attraverso un getto potente di acqua calda rompe il ghiaccio.

Il getto è stato utilizzato in via Podesti (nella foto i tecnici al lavoro stamattina) dove è stato aperto uno “stradello” asciutto dove i pedoni possono camminare senza pericolo e verrà impiegato in altre zone del centro e, probabilmente, al capolinea dell’autobus n. 2.

Facilitare i percorsi degli autobus è infatti una priorità per agevolare il trasporto degli studenti: oggi i militari dell’Esercito stanno ripulendo l’itinerario della linea 46 e stanno seguendo i tecnici di Conerobus per ripristinare più autobus possibili. Anche gli spargisale sono in funzione, anche se si sta pensando di farlo spargere a mano dagli spalatori per distribuirlo meglio al centro della carreggiata e non farlo andare ai bordi.

Anche tre turbine sono entrate in azione e sono state dislocate nelle frazioni: una a Varano, una al Poggio-Massignano, una a Barcaglione. Il gruppo di volontari della Protezione civile del Veneto si sta invece occupando di alcune situazioni di emergenza a Gallignano, Sappanico, Paterno.



Spalatori

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-02-2012 alle 11:01 sul giornale del 16 febbraio 2012 - 606 letture