contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Perticaroli: Neve, 'Incostituzionalità tassa sulla disgrazia, si chiede stato di Emergenza'

2' di lettura
618

Letizia Perticaroli

“Siamo molto soddisfatti che il presidente della Giunta Regionale Spacca abbia intenzione di chiedere lo stato di emergenza e soprattutto siamo lieti che la Corte Costituzionale abbia dichiarato illegittima la cosiddetta tassa sulle disgrazie". Commenta così la vicenda la presidente del Consiglio comunale Letizia Perticaroli.

Siamo molto soddisfatti che il presidente della Giunta Regionale Spacca abbia intenzione di chiedere lo stato di emergenza e soprattutto siamo lieti che la Corte Costituzionale abbia dichiarato illegittima la cosiddetta tassa sulle disgrazie, che consideravamo ingiusta e una beffa per i cittadini che sarebbero stati colpiti due volte, prima dalle emergenze naturali e poi dalle imposte.

Questa è sempre stata la nostra posizione e quella dell’Anci, che abbiamo sostenuto con forza a prescindere dalla sentenza. Ancora prima che venisse bocciata dalla Consulta, avevamo infatti chiesto di rivedere questa legge ingiusta. Nella stessa direzione della dichiarazione della Consulta è andata la proposta che ho presentato al direttivo nazionale del Coordinamento dei Consigli comunali dell’Anci che è stata approvata all’unanimità, che chiedeva appunto “il riconoscimento dello stato di emergenza per calamità naturale per tutti i Comuni e le Province interessate dall'ondata eccezionale di neve e gelo, con l'attivazione dei relativi fondi statali” e di “procedere in tempi brevi alla modifica della legge che obbliga ingiustamente le Regioni ad aumentare imposte ed accise per fronteggiare le emergenze”.

Ora che questa legge è stata dichiarata incostituzionale, perché negava di fatto ogni dovere di solidarietà dello Stato nei confronti dei cittadini danneggiati, vogliamo che sia riconosciuto il particolare stato di emergenza per questa eccezionale ondata di neve che ha fatto piombare per giorni il nostro territorio in uno stato di sofferenza”.



Letizia Perticaroli

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-02-2012 alle 13:20 sul giornale del 18 febbraio 2012 - 618 letture