contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Camerano: Carrefour. Una borsa piena di profumi, in manette una 'badante pregiudicata'

1' di lettura
2995

Elena Andrei

Altro arresto sabato sera al Carrefour di Camerano. Questa volta in manette una badante pregiudicata.

Erano circa le 19, quando dei militari in borghese rimasti in servizio all’interno del Carrefour, individuavano una donna straniera che si avvicinava al reparto profumeria. La donna dopo una permenenza nel reparto cosmetici si avviava con molta tranquillità all’uscita con un borsone pieno di cosmetici. Non accorgendosi, però, di essere stata seguita dai militari in servizio.

Ed é proprio mentre attraversava la barriera dell’uscita senza acquisti che scattava l’allarme, grazie ad altra piastra antitaccheggio invisibile, coperta dall’etichetta di un profumo.

Immediato l'intervento dei Carabinieri che fermavano la ladra. La donna veniva condotta nella vicina caserma di Camerano e sottoposta a perquisizione. Con sé merce di profumeria griffata del valore di circa 250 euro, poi restituita al centro commerciale.

Scattano per lei le manette per: “Furto aggravato”. La donna, identifica, come Andrei Elena, 45enne rumena, ma residente in Ancona. Di mestiere badante, ma con reati alle spalle, anche se in regola con il permesso di soggiorno. Comunicato alla Procura di Ancona al Sostituto Procuratore di turno, Irene Bilotta, che nel concordare l’arresto, disponeva per la donna gli arresti domiciliari nella propria abitazione di Ancona mettendola a disposizione della magistratura.



Elena Andrei

Questo è un articolo pubblicato il 19-02-2012 alle 12:50 sul giornale del 20 febbraio 2012 - 2995 letture