contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CULTURA
comunicato stampa

'Casa delle Culture': proseguono gli eventi culturali tra cinema, burattini e scrittori

2' di lettura
568

Prosegue la stagione degli eventi culturali alla Casa delle Culture di Ancona, che si sta affermando come uno degli spazi culturali più vivaci del territorio, grazie alle sempre più numerose e qualificate attività organizzate dalle associazioni che la compongono e al contributo di tutti gli Enti locali.

Da febbraio a giugno, sono previste molteplici iniziative, tra cui, nella nuova sala audiovisivi, la rassegna cinematografica “Uno sguardo sul Brasile”, organizzata dall’Arci, nell'ambito del progetto di cooperazione internazionale PARA UM PROTAGONISMO JUVENIL finanziato dalla Regione Marche; e, nella nuova Biblioteca “Casa delle Culture”, il ciclo di presentazioni “Storie di Casa”, dedicato alle case editrici e agli autori locali e patrocinato da Biblioteca comunale “Benincasa”, AIB Marche e portale “Biblioteche aperte”.

Sono attesi, inoltre, ospiti di rilievo nazionale, come gli esponenti del Teatro Valle, la presidente del MIT Porpora Marcasciano e lo scrittore Antonio Moresco, e sono previste, importanti novità, che mirano a sviluppare la vocazione creativa della Casa delle Culture e migliorare il decoro della struttura:

1) il recupero di una sala interna che sarà destinata a spazio espositivo e sarà inaugurata dalla mostra di livello internazionale “In The Little White House” dell’artista polacca Exilentia Exiff, a cura di White Fish Tank, in collaborazione con la Kunsthaus Tacheles di Berlino;

2) il concorso “Matador Experience – Wall Art al Mattatoio”, in collaborazione con il Servizio Politiche giovanili e il circuito GAI, destinato ad artisti e writer che saranno chiamati a decorare la facciata dello stabile di via Vallemiano 46. Le attività della Casa delle Culture sono indirizzate a tutta la Cittadinanza, ivi compresi i più piccoli, a cui sarà destinato il ciclo “La Casa dei piccoli. Merenda e burattini”;

e i giovani ricercatori della Facoltà di Economia dell’Università Politecnica delle Marche, che saranno coinvolti nel ciclo “Spazio alla ricerca”. Ma la Casa delle Culture si apre anche al resto della regione: con l’incontro “Refresh! The Mind”, organizzato in collaborazione con Consorzio Marche Spettacolo, saranno infatti chiamati a raccolta i nuovi intellettuali marchigiani, per scoprire quali sono le menti che ci illumineranno nei prossimi anni. A coronamento di un lungo percorso di progettazione, avviato in collaborazione con la cooperativa puntoDock, tutti gli abitanti del capoluogo marchigiano saranno infine chiamati a condividere un percorso di recupero partecipato dell’intera area dell’ex Mattatoio comunale. In un mondo che cambia vorticosamente e che sembra definitivamente in crisi, la Casa delle Culture invita tutti a ripartire dall’incontro, dal confronto e dalla condivisione dei saperi, per ritrovarsi e ricrearsi.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-02-2012 alle 15:56 sul giornale del 25 febbraio 2012 - 568 letture