contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Pontelungo: albergatore si toglie la vita senza lasciare motivazioni

1' di lettura
1462

vigili del fuoco

S'impicca nell'ufficio del distributore a Pontelungo. Sul caso indagano i Carabinieri. Necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco a causa della porta chiusa dall'interno.

Si é impiccato senza lasciare motivazioni all'interno dell'ufficio del distributore accanto al Motel nella frazione Pontelungo di Ancona. Proprio il distributore di fronte all'Imeter al civico 113.

Si tratta del proprietario del Motel, il 75enne Biagio Pavoni dell'omonimo motel Pavoni. Non si sa bene il perché di questo folle gesto dal momento che non sono stati ritrovati messaggi della vittima.

L'anziano si sarebbe inchiavato dentro l'ufficio per poi, con un gesto disperato, togliersi la vita impiccandosi allo scorrimano delle scale. A scoprirlo un'operaio che ha trovato la porta chiusa dall'interno. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco che per aprire la porta hanno dovuto forzare il vetro dell'ingresso. Ed intanto sulla triste vicenda indagano i Carabinieri.





vigili del fuoco

Questo è un articolo pubblicato il 27-02-2012 alle 13:35 sul giornale del 28 febbraio 2012 - 1462 letture